Contenuto sponsorizzato

VIDEO. Notte di tempesta, le strade si trasformano in fiumi e le case si allagano. Tantissimi interventi a Ponte di Legno e in val Camonica

Due persone sono state soccorse dai volontari della Protezione civile e dai vigili del fuoco, impegnatissimi a Darfo Boario Terme, Edolo, Ponte di Legno e Vezza d'Oglio: una donna era rimasta intrappolata nella sua auto e un uomo che invece era bloccato in casa

Pubblicato il - 31 July 2020 - 13:19

PONTE DI LEGNO. Sono ingenti i danni dell'intensa perturbazione che nella giornata di ieri, giovedì 30 luglio, si è abbattuta su alcune porzioni del territorio regionale, così come nelle aree di confine con il Trentino Alto Adige.

 

Strade chiuse e allagamenti a Ponte di Legno in val Camonica. E' esondato il torrente Arcanello, le strade si sono trasformate in fiumi e diverse abitazioni si sono allagate. 

Due persone sono state soccorse dai volontari della Protezione civile e dai vigili del fuoco, impegnatissimi a Darfo Boario Terme, Edolo, Ponte di Legno e Vezza d'Oglio: una donna era rimasta intrappolata nella sua auto e un uomo che invece era bloccato in casa. 

 

Chiusa al traffico anche la strada provinciale 29 che porta a passo Gavia, l'arteria è stata in parte travolta dal fango e dai detriti di una frana.

 

Momenti di paura in zona Pejo, dove migliaia di metri cubi di fango, roccia e alberi sono stati trasportati a valle.

 

Il materiale ha ostruito una briglia filtrante costruita negli anni scorsi per la protezione dell’alveo. Superata la capacità di contenimento della colata, i detriti sono fuoriusciti e quindi tutto è tracimato in val Taviela. Fortunatamente non è stata coinvolta nessuna persona (Qui articolo, foto e video).

 

Violenti temporali accompagnati da grandine e forti raffiche di vento anche in Alto Adige. Diversi gli interventi per allagamenti, piccoli smottamenti e l'abbattimento di diversi alberi.

 

A Fiè allo Sciliar uno smottamento ha bloccato una strada mentre a Silandro, i vigili del fuoco sono stati chiamati per diversi allagamenti sia di edifici privati che di attività economiche.

 

A Terlano un sottopassaggio della MeBo è finito sott'acqua e i vigili del fuoco hanno lavorato diverse ore per mettere in sicurezza l'area. Tante operazioni anche a Bolzano (Qui articolo e foto).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 aprile - 20:14
Trovati 88 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 159 guarigioni. Sono 1.413 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
17 aprile - 20:51
L'allerta è scattata a Piazzo di Villa Lagarina. In azione ambulanze, vigili del fuoco di zona e carabinieri. I giovani trasferiti in ospedale per [...]
Montagna
17 aprile - 20:17
Il tema è quello della realizzazione di una strada/sentiero anche per i disabili in Val di Mello in provincia di Sondrio ma vale per qualsiasi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato