Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, prenotazione vaccini: difficilissimo riuscirci. Sito irraggiungibile e numero verde sempre occupato

Oggi il via alle prenotazione per gli over 80 e i posti disponibili sono solo 2.500 per questa settimana. L'Apss spiega che c'è stato un boom di richieste ed è per questo che ci sono tutti questi problemi

Di Luca Pianesi - 01 febbraio 2021 - 14:52

TRENTO. Tutto bloccato, il sito del Cup inaccessibile e le procedure online che terminano tragicamente in ''Errore''. E' stata aperta poche ore fa la possibilità per gli over 80 del territorio di registrarsi per la campagna vaccinale e a quanto riferisce l'Apss le cose stanno andando molto bene con un'adesione altissima. I posti, però, sono molto limitati, 2.500 quelli disponibili per questa settimana, e quindi la corsa si sta rivelando disseminata di inciampi.

 

''Da oggi - scriveva l'Apss poche ore fa - la vaccinazione può essere prenotata al Cup-online (Qui info): posso prenotarsi i nati prima del 31 gennaio 1941 e poi verrà comunicata l’apertura delle liste di prenotazione per le altre fasce d’età in base alle disponibilità di vaccino''.

 

Peccato che il Cup-online nemmeno si apre. La rotella gira a vuoto e poi scatta l'errore. Per quei fortunati che sono riusciti ad accedere, poi, per molti il percorso si è comunque concluso con la parola ''Errore''. ''Prenotando la prima dose - proseguiva l'Apss nel presentare il servizio - verrà automaticamente fissato anche l’appuntamento per effettuare la seconda dose. Per garantire la copertura e l’efficacia del vaccino è importante rispettare le tempistiche di somministrazione delle due dosi. In prossimità della data degli appuntamenti sarà inviato un sms di promemoria del giorno e ora della vaccinazione. Per fornire informazioni e aiutare nella prenotazione è disponibile il numero verde 800 867 388 (operativo dalle 8 alle 18 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 14 il sabato)''.

 

Peccato che anche il numero verde sia praticamente irraggiungibile suonando occupato o, se libero, cadendo la linea ancor prima di sentire la voce di un operatore. Evidentemente il tutto è legato all'altissima richiesta di prenotazioni che stanno giungendo in entrambi i modi. 

 

Attualmente, secondo gli ultimi dati disponibili, sono 19.862 le dosi somministrate in Trentino di cui 6.066 sono seconde dosi. Sono 5.323 gli ospiti di residenze per anziani vaccinati, richiami compresi (Qui articolo). Un'azione intrapresa tra dicembre e gennaio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 29 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 19:00
Secondo la presidente del Comitato per la legalità e la trasparenza ed ex consigliera comunale a Rovereto, molti cittadini lamenterebbero tempi [...]
Cronaca
29 novembre - 20:00
Trovati 64 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 31 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 836.703 le dosi di [...]
Cronaca
29 novembre - 19:02
I centri vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari saranno aperti in via eccezionale dalle 6 alle 24 per una vera e propria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato