Contenuto sponsorizzato

Effetto super-Green pass, in Alto Adige oltre 4.000 prime dosi in una settimana. Sono più di 31mila le vaccinazioni effettuate in 7 giorni

L’Azienda sanitaria: “Durante il Natale le persone si riuniscono, una situazione ideale per un virus che passa da un ospite all’altro”. In una settimana sono state somministrate 31.334 dosi di vaccino anti-Covid, il 60% in più rispetto a quella precedente 

Di T.G. - 03 dicembre 2021 - 18:04

BOLZANO. In Alto Adige il numero di coloro che optano per la vaccinazione anti Covid è aumentato significativamente rispetto alla settimana scorsa. Negli ultimi sette giorni, infatti, in provincia di Bolzano sono state inoculate 31.334 dosi.

 

Il Natale è ormai alle porte – avverte l’Azienda sanitaria altoatesina – un periodo in cui le famiglie si riuniscono e durante il quale le persone che abitano lontano dai propri affetti tornano a casa per celebrare le festività insieme a familiari e amici. Una situazione ideale per un virus che passa da un ospite all’altro”. Per evitare che ciò accada, è indispensabile poter contare su un adeguato presidio immunitario contro il coronavirus; una difesa costruita dalla vaccinazione o nuovamente rafforzata dalla dose di richiamo. “Molti altoatesini se ne sono resi conto la settimana scorsa e si sono prenotati per ricevere una prima o una seconda inoculazione”..

 

Il numero di dosi di vaccino somministrate è aumentato di circa il 60% rispetto alla settimana precedente (31.334 contro i 19.594 dei sette giorni precedenti). Un quadro similare emerge anche per le prime dosi somministrate, che sono passate da 2.639 della scorsa settimana a 4.016 dell’attuale. Questo si traduce in una crescita significativa di circa il 52%. Una chiara impennata è riscontrabile anche per quanto riguarda le seconde dosi somministrate (l’incremento è stato del 33%) e le terze, il cosiddetto booster. In questo caso, il balzo è stato di un impressionante 68% (13.683 dosi somministrate la settimana scorsa, 22.962 in questa).

 

È gratificante che così tante persone abbiano deciso di immunizzarsi questa settimana”, esordisce l’Assessore alla Sanità, Thomas Widmann. “La vaccinazione è l’unico modo per proteggere se stessi e gli altri nonché mettere sotto controllo la pandemia. Per questo motivo abbiamo organizzato la campagna ‘L’Alto Adige si vaccina’ per il prossimo fine settimana insieme all’Azienda sanitaria e alle organizzazioni partner. In questo modo, diamo la possibilità a 100.000 altoatesini di essere vaccinati tempestivamente”, ha concluso l’assessore.

 

Il Direttore generale, Florian Zerzer, però chiede di non abbassare la guardia: “Anche se le cifre delle vaccinazioni e delle prenotazioni della scorsa settimana ci danno speranza, tutti noi dobbiamo ancora fare uno sforzo concertato per superare questo secondo inverno pandemico. Auspico quindi che l’offerta vaccinale completa e aperta a tutte le cittadine e i cittadini del prossimo fine settimana incontri il favore di molti. Per te, per me, per noi”.

 

 

In totale, finora sono state inoculate 386.133 di prime dosi in Alto Adige. Il 72,3% degli altoatesini ha ricevuto almeno una dose di vaccino a partire da giovedì 2 dicembre 2021. Ben 337.649 cittadini hanno già ricevuto due dosi (il dato corrisponde al 63% della popolazione totale) e 64.660 hanno già fatto il booster e sono quindi preparati al meglio in vista dei mesi freddi.

 

Guardando al quadro d’insieme, queste sono buone notizie, ma purtroppo ciò non è ancora sufficiente per essere in grado come comunità di affrontare nel migliore dei modi questo secondo inverno pandemico. Ecco perché l’offerta vaccinale sarà nuovamente incrementata nel fine settimana tra il 10 e il 12 dicembre 2021.

 

Infatti, per tre giorni, a partire da venerdì 10 dicembre, circa 100.000 dosi di vaccino saranno a disposizione della popolazione altoatesina. Chi vorrà farsi immunizzare potrà contare su 39 centri vaccinali e circa 50 farmacie distribuite su tutto il territorio. Le prenotazioni possono essere effettuate online tramite il portale Sanibook, a partire da questo sabato 4 dicembre. È data la possibilità di riservare un appuntamento anche telefonicamente chiamando il numero 0471 100 999 dalle 10 alle 16 di sabato 4 dicembre e domenica 5 dicembre. Nei giorni feriali, il centralino avrà le linee aperte dalle 8 alle 16.

 

Inoltre, nei giorni 11 e 12 dicembre, dalle 14, ci si potrà vaccinare senza prenotarsi. Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale e sulla relativa offerta sono disponibili online sul sito www.vaccinazioneanticovid.it.

 

 

Il report attuale sulle vaccinazioni – i dati più importanti in breve
Di seguito descriviamo i numeri più importanti (situazione al 03.12.2021) riguardanti le vaccinazioni già somministrate in Alto Adige.

Vaccinazioni in totale (in relazione alla settimana precedente)
Dosi di vaccino somministrate: 788.442 (+31.334)
Prime dosi: 386.133 (+4.016)
Seconde dosi: 337.649 (+4.356)
Terze dosi: 64.660 (+22.962)
Persone interamente vaccinate: 375.401 (+3.027)

Vaccinazioni suddivise per gruppi di popolazione

Persone con più di 80 anni
Questo gruppo di persone comprende 33.732 persone
Prima dose: 29.497
Seconda dose: 28.031
Terze dosi: 17.478

Persone con più di 70 anni
Questo gruppo di persone comprende 46.417 persone
Prima dose: 41.227
Seconda dose: 37.836
Terze dosi: 10.576

Persone con più di 60 anni
Questo gruppo di persone comprende: 58.927 persone
Prima dose: 50.966
Seconda dose: 45.425
Terze dosi: 11.339

Persone sopra 50 anni
Questo gruppo di persone comprende: 84.804 persone
Prima dose: 70.982
Seconda dose: 63.092
Terze dosi: 11.586

Persone sopra 40 anni
Questo gruppo di persone comprende: 74.448 persone
Prima dose: 61.205
Seconda dose: 53.144
Terze dosi: 7.698

Persone sopra 30 anni
Questo gruppo di persone comprende: 63.481 persone
Prima dose: 50.862
Seconda dose: 42.830
Terze dosi: 3.629

Persone sopra 20 anni
Questo gruppo di persone comprende: 61.285 persone
Prima dose: 49.660
Seconda dose: 42.067
Terze dosi: 2.209

Persone di 16-19 anni
Questo gruppo di persone comprende: 23.242 persone
Prima dose: 18.514
Seconda dose: 15.237
Terze dosi: 142

Persone di 12-15 anni
Questo gruppo di persone comprende: 23.121 persone
Prima dose: 13.220
Seconda dose: 9.987
Terze dosi: 3

Persone che sono protette da un’infezione, poiché sono vaccinate, rispettivamente risultate positive al test negli scorsi 3 mesi: gruppo 80+: 87,3%; 70+: 89,3%; 60+: 87,4%; 50+: 85,0%; 40+: 84,2%; 12-39: 80,1%.

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino

Pfizer BioNTech
Prima dose: 278.514
Seconda dose: 258.689
Terze dosi: 64.660
Moderna
Prima dose: 34.209
Seconda dose: 33.363
Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 60.446
Seconda dose: 45.597
Johnson & Johnson
Prima dose: 12.964

Informazioni sulla campagna vaccinale e
prenotazioniwww.vaccinazioneanticovid.it

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria dell’Alto Adige

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 gennaio - 16:50
Sono stati trovati 1.586 positivi a fronte di 11.365 tamponi. E' stato registrato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Cala il numero delle classi in [...]
Ricerca e università
28 gennaio - 15:43
Entro il 2050 si potrebbe non sciare più su neve naturale a Cortina e Torino, così come in altre delle 21 località che ospitano i Giochi [...]
Cronaca
28 gennaio - 16:16
L'allerta è scattata all'area di servizio Paganella Ovest lungo l'Autostrada del Brennero. Tempestivo l'arrivo della macchina dei soccorsi per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato