Contenuto sponsorizzato

Maratona vaccinale, somministrate oltre 44 mila dosi in tre giorni. A Lavis il centro è operativo 24 ore

Nell'aggiornamento delle autorità sanitarie risultano effettuate 36.514 vaccinazioni con prenotazione, oltre a 7.531 somministrazioni a persone senza registrazione: "Un grande sforzo corale di tutta la pubblica amministrazione trentina, Apss, Provincia e numerosi enti e associazioni, per mettere in sicurezza la popolazione e creare una diga che permetta di fermare l’ondata montante del Covid"

Di L.A. - 06 dicembre 2021 - 20:45

TRENTO. Sono oltre 44 mila le persone vaccinate alle 18 di oggi, lunedì 6 dicembre, nel corso della maratona vaccinale. Sono 1.919 le prime dosi e più di 59 le prenotazioni.

 

Nell'aggiornamento delle autorità sanitarie risultano effettuate 36.514 vaccinazioni con prenotazione, oltre a 7.531 somministrazioni a persone senza registrazione. "Un grande sforzo corale - spiega la nota dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari - di tutta la pubblica amministrazione trentina, Apss, Provincia e numerosi enti e associazioni, per mettere in sicurezza la popolazione e creare una diga che permetta di fermare l’ondata montante del Covid".

 

Le prenotazioni per il periodo della maratona hanno raggiunto ora il numero totale di 59.700, di cui 3.911 per effettuare le prime dosi. Si ricorda che il drive through tamponi di Trento San Vincenzo, nei i cinque giorni della maratona vaccinale, è stato trasferito a Pergine Valsugana nel parcheggio dell’ospedale riabilitativo Villa Rosa.

 

L’accesso diretto ai vari centri vaccinali della provincia è dalle 14 e fino alle a mezzanotte tranne Tonadico, Malé e San Giovanni di Fassa che chiudono alle 18. Negli ospedali e Rsa l’accesso è previsto solamente su prenotazione.

 

Domani, 7 dicembre, anche la Sanità carceraria aderisce alla maratona vaccinale. Sarà possibile vaccinarsi, dalle 8 alle 20, senza prenotazione nel tendone allestito dalla Protezione civile del Trentino di fronte alla Casa circondariale di Trento in via Cesare Beccaria 13 a Spini di Gardolo. "Per coloro che intendono vaccinarsi senza prenotare si consiglia per la zona di Trento di recarsi al centro vaccinale di Lavis operativo sulle 24 ore e per gli altri centri vaccinali di preferire la fascia pomeridiana dopo le 18. In ogni caso a nessuno sarà negata la vaccinazione".

 

Si ricorda che per effettuare la vaccinazione devono essere trascorsi 150 giorni (cinque mesi) dall’ultima somministrazione. Possono prenotare la dose "booster" di richiamo (terza dose) tutti gli over 18. Chi ha più di 12 anni e non ha ancora iniziato il ciclo vaccinale può prenotare prima e seconda dose. Le persone che hanno già un appuntamento fissato dopo l’8 dicembre possono anticipare la terza dose senza disdire il vecchio appuntamento (attraverso la card "anticipo dose booster").

 

Per prenotare basta collegarsi al Cup online dell’Azienda sanitaria (Qui articolo), il sistema di prenotazione verifica l’intervallo di tempo tra il primo ciclo vaccinale e la terza dose. Al momento della vaccinazione è importante portare con sé la tessera sanitaria, il modulo del consenso e la scheda anamnestica già compilati (Qui i moduli).

 

L'appello delle autorità è quello di aderire, i dati sono in peggioramento è il Trentino rischia di passare in zona gialla nelle prossime settimane in quanto due parametri sono stati superati in queste ultime ore (Qui articolo). C'è preoccupazione sulla tenuta del sistema sanitario con ripercussioni quindi sul tessuto socio-economico (Qui articolo).

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 gennaio - 16:51
La questione lupo ciclicamente riemerge nel dibattito pubblico all'indomani di predazioni (praticamente sempre evitabili). Questa volta ha perso la [...]
Politica
19 gennaio - 16:08
La ministra della Giustizia Marta Cartabia ha riferito in Senato sulla vicenda che vede Chico Forti ancora recluso negli Stati Uniti. Conzatti: [...]
Cronaca
19 gennaio - 13:59
Il violento incidente è avvenuto su Via Alto Adige intorno alle 13.30 a Gardolo
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato