Contenuto sponsorizzato

Il paese sotto shock dopo la tragedia, il piccolo Ajas caduto dal balcone a soli 14 mesi. Aperta un’inchiesta

I carabinieri hanno aperto un’inchiesta: si stima che il piccolo di soli 14 mesi sia caduto da un’altezza di circa 10 metri, precipitando dal quarto piano dell’abitazione. Il trasporto in elicottero verso Verona, nel disperato tentativo di salvare la vita al bambino, non è servito, purtroppo per il piccolo non c’è stato nulla da fare

Pubblicato il - 27 April 2021 - 09:32

PONTE GARDENA (BZ). La piccola comunità di Ponte Gardena, non più di 200 anime, si è stretta nel dolore straziante della famiglia del piccolo Ajas, il bambino di soli 14 mesi che ieri, 26 aprile, è caduto dal balcone di casa. Sul posto sono intervenuti carabinieri, vigili del fuoco, sanitari e il medico d’urgenza.

 

Il trasporto in elicottero verso Verona, nel disperato tentativo di salvare la vita al bambino, non è servito, purtroppo per il piccolo non c’è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate. Si stima che sia caduto da un’altezza di circa 10 metri, precipitando dal quarto piano dell’abitazione.

 

La famiglia di origine macedone, ma da anni residente in Alto Adige con altri due figli, è sotto shock. La dinamica è tutt’ora al vaglio dei carabinieri che, come prevede la prassi in questi casi, hanno aperto un’indagine.

 

Al momento non è stato possibile capire come il bambino, di soli 14 mesi, sia precipitato: non è chiaro infatti se sia caduto dopo essersi arrampicato o se abbia trovato un varco nella ringhiera. Nel frattempo i genitori hanno ricevuto il supporto di uno psicologo.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato