Contenuto sponsorizzato

L'ospedale di Rovereto ha un nuovo direttore: è Michele Sommavilla

Il direttore generale dell'Apss, Benetollo, nelle scorse ore ha presentato ufficialmente il dottor Sommavilla alle varie unità operative ha spiegato che "la scelta è ricaduta su un professionista le cui competenze ed esperienze contribuiranno a rafforzare l’ospedale di Rovereto anche nell’ottica del ruolo essenziale della direzione medica di presidio nella riorganizzazione in atto"

Pubblicato il - 17 June 2021 - 09:15

ROVERETO. E' Michele Sommavilla il nuovo direttore medico dell'ospedale di Santa Maria del Carmine di Rovereto.

 

"Ringrazio i dottori Giovanni Maria Guarrera e Luca Fabbri – ha detto il direttore generale Pier Paolo Benetollo – per essersi alternati nella guida a scavalco dell’ospedale garantendo il supporto necessario durante il difficilissimo periodo della pandemia e la continuità dell’attività di questa importante struttura della rete ospedaliera trentina".

 

Benetollo che nelle scorse ore ha presentato ufficialmente il dottor Sommavilla alle varie unità operative ha spiegato che "la scelta è ricaduta su un professionista le cui competenze ed esperienze contribuiranno a rafforzare l’ospedale di Rovereto anche nell’ottica del ruolo essenziale della direzione medica di presidio nella riorganizzazione in atto. Abbiamo toccato con mano nel periodo appena trascorso il fondamentale contributo che il Santa Maria del Carmine ha dato nel corso della pandemia. Ora si riparte con le attività correnti ribadendo l’importanza dell’ospedale di Rovereto nell’essere il punto di riferimento di alcune reti di patologia, come lo è stato nella lotta al Covid".

 

Michele Sommavilla è nato a Vipiteno nel 1969. Si è laureato nel 1997 in medicina e chirurgia all’Università di Verona dove, nel 2001, si è specializzato in igiene e medicina preventiva. Il professionista ha iniziato la propria carriera lavorativa all’Ulss n. 6 di Vicenza per poi passare all’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona dove ha lavorato per quasi 14 anni anche come responsabile della struttura semplice «Igiene ospedaliera con particolare riferimento alla prevenzione delle infezioni da assistenza sanitaria». Da luglio 2019 è direttore della direzione medica dell’Ospedale di Brunico dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige. Il professionista ha all’attivo una consistente attività didattica per l’Università degli studi di Verona, alla Scuola di specializzazione in malattie dell’apparato cardiovascolare e al corso di laurea in infermieristica oltre ad una rilevante produzione scientifica inerenti alla sua attività professionale.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 luglio - 19:41
Trovati 54 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 5 guarigioni. Ci sono 3 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Politica
23 luglio - 19:57
Il capogruppo di Fratelli d'Italia in un post di Facebook spiega: "Non ho avuto dubbi e mi sono vaccinato. Ma credo che la decisione sia personale, [...]
Cronaca
23 luglio - 19:35
La Certificazione verde COVID-19 è richiesta in Italia per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato