Contenuto sponsorizzato

''Militari assassini'', atto vandalico al tendone per tamponi Covid posizionato al Follone

Le scritte sul tendone posizionato a piazzale Achille Leoni a Rovereto predisposto dalla Protezione civile. Un atto vandalico che si ricollega alla tragedia di Ala dove è morto Matteo Tenni 

Pubblicato il - 18 April 2021 - 11:00

ROVERETO. “Anche ad Ala la polizia uccide” e ancora “Militari assassini, le vostre guerre uccidono più del Covid”. Sono queste le scritte che sono apparse sul tendone della protezione civile utilizzato per i tamponi che si trova a piazzale Achille Leoni a Rovereto.

 

Un atto vandalico che in molti stanno condannando e che si ricollega alla morte di Matteo Tenni di cui propri ieri si sono svolti i funerali.

 

L'uomo è morto dopo essere stato colpito da un proiettile esploso dalla pistola di un carabiniere e sulla vicenda sono in corso le indagini per ricostruire in maniera esatta quello che è successo

 

Già nei giorni scorsi erano stati registrati dei momenti di tensione all'esterno della caserma dei carabinieri di Ala con urla e fischietti, campanacci e rumori di materiale contro la recinzione del fabbricato. (QUI L'ARTICOLO)

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
11 maggio - 06:01
Praticamente tutti i territori li hanno sviluppati. Dal Piemonte alla Sicilia, praticamente tutti i territori li hanno presentati come [...]
Cronaca
10 maggio - 21:33
Sono 875 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 26 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 31 guarigioni dal [...]
Cronaca
11 maggio - 07:37
Lo schianto è avvenuto nella tarda serata sul territorio del comune di Sedico nel bellunese. La persona che si trovava alla guida è stata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato