Contenuto sponsorizzato

''Militari assassini'', atto vandalico al tendone per tamponi Covid posizionato al Follone

Le scritte sul tendone posizionato a piazzale Achille Leoni a Rovereto predisposto dalla Protezione civile. Un atto vandalico che si ricollega alla tragedia di Ala dove è morto Matteo Tenni 

Pubblicato il - 18 April 2021 - 11:00

ROVERETO. “Anche ad Ala la polizia uccide” e ancora “Militari assassini, le vostre guerre uccidono più del Covid”. Sono queste le scritte che sono apparse sul tendone della protezione civile utilizzato per i tamponi che si trova a piazzale Achille Leoni a Rovereto.

 

Un atto vandalico che in molti stanno condannando e che si ricollega alla morte di Matteo Tenni di cui propri ieri si sono svolti i funerali.

 

L'uomo è morto dopo essere stato colpito da un proiettile esploso dalla pistola di un carabiniere e sulla vicenda sono in corso le indagini per ricostruire in maniera esatta quello che è successo

 

Già nei giorni scorsi erano stati registrati dei momenti di tensione all'esterno della caserma dei carabinieri di Ala con urla e fischietti, campanacci e rumori di materiale contro la recinzione del fabbricato. (QUI L'ARTICOLO)

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 maggio - 19:13
Il bilancio del comune dopo i grande evento di venerdì sera. Per tutti è stato chiaro che è andato davvero tutto bene perché si è trattato di [...]
Politica
23 maggio - 16:30
L’esponente di Fratelli d’Italia è intervenuta sulle “pesanti ingiurie da parte dello staff della sicurezza” dicendosi “profondamente [...]
Cronaca
23 maggio - 17:44
Secondo una prima ricostruzione l’uomo alla guida di un’Alfa che stava procedendo in direzione sud, verso Rovereto, non si è fermato a un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato