Contenuto sponsorizzato

Non ancora 18enni volevano trascorrere la notte in un bivacco ma sono rimasti bloccati in parete

I due giovani, classe 2004, si trovavano in zona Vigolana quando sono rimasti bloccati in parete senza riuscire né a proseguire né a tornare indietro. A complicare l’intervento del soccorso alpino anche la nebbia, solo alle 3 di questa mattina i due ragazzi sono stati recuperati

Foto d'archivio
Di T.G. - 06 April 2021 - 09:34

ALTOPIANO DELLA VIGOLANA. Si è concluso verso le 3 di questa mattina un intervento lungo e complesso in zona Vigolana per soccorrere due escursionisti che volevano trascorrere la notte in bivacco ma prima di raggiungerlo sono rimasti incrodati senza riuscire né a proseguire né a tornare indietro.

 

Come spiega il soccorso alpino nel suo comunicato i due ragazzi, del 2004 di Trento, si trovavano nella zona di cima del Campigolet sul versante che guarda verso Vigolo Vattaro in direzione bivacco della Madonnina quando, a causa delle condizioni ambientali avverse con presenza di neve ghiacciata, non sono stati più in grado di proseguire. A quel punto, quando erano ormai le 21e10, hanno chiesto aiuto.

 

Immediatamente, il referente del soccorso alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero e ha attivato le Stazione di Levico e della Vallagarina. L’elicottero si è levato in volo con a bordo due tecnici di elisoccorso.

 

Grazie ai visori notturni in dotazione all'equipaggio e alle luci delle frontali dei due escursionisti, è stato possibile individuarli in poco tempo. Una volta trovato il punto adatto i due tecnici di elisoccorso sono stati verricellati sul posto. Per agevolare il recupero con l’elicottero, i due soccorritori con i due escursionisti, illesi, si sono portati su una sella ma a quel punto è sopraggiunta la nebbia che ha impedito il recupero.

 

I due tecnici di elisoccorso, quindi, hanno accompagnato in sicurezza i due ragazzi verso il Becco di Filadonna per poi scendere lungo il versante sud fino a malga Valli a una quota di 1.800 metri per uscire dalla nebbia. Grazie a una finestra di bel tempo, verso le 2.45, l’elicottero ha potuto tentare un avvicinamento riuscendo a recuperare i due soccorritori e i due escursionisti con il verricello.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 maggio - 06:01
Oltre 100 dipendenti dell'Azienda sanitaria tra tecnici, infermieri e medici assieme a 400 volontari che hanno gestito le postazioni di soccorso [...]
Cronaca
21 maggio - 20:40
La 65enne è stata trovata nell'acqua da alcuni passanti, immediato l'allarme e l'avvio della manovre salvavita ma purtroppo per Liviana Ierta [...]
Cronaca
21 maggio - 21:28
Le fiamme partite da un quadro elettrico. Decine e decine i vigili del fuoco intervenuti per evitare che l'incendio potesse interessare altre parti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato