Contenuto sponsorizzato

Omicidio a Brunico, Maxim è stato ucciso con una coltellata al collo. Attesa per l'interrogatorio in carcere del presunto omicida

L'omicidio è avvenuto martedì notte in un appartamento in centro a Brunico. Il movente rimane ancora sconosciuto, nelle scorse ore i risultati dell'autopsia 

Pubblicato il - 31 July 2021 - 08:42

BRUNICO. Un'unica coltellata che non ha lasciato scampo. Questo il risultato dell'autopsia fatta nelle scorse ore sul corpo di Maxim Zanella il giovane ucciso martedì nell'appartamento che si trova in centro a Brunico.

 

A sferrare il colpo è stato Oskar Kozlovski, 23 enne residente sempre nello stesso paese, che oggi sarà davanti al giudice per raccontare come si sono svolti i fatti.

 

Tra le ipotesi che rimangono ancora in piedi c'è anche quella del possibile scenario del satanismo, ipotesi rafforzata dalle foto pubblicate dal giovane su Facebook. Uno aspetto, quello riguardante il satanismo, a cui non avrebbe avuto a che fare Maxim.

 

Sul movente ancora non si sa nulla. Forse dall'interrogatorio di garanzia che avverrà oggi si potranno trovare ulteriori informazioni. 

 

Come già detto ieri sono arrivati i risultati dell'autopsia. Un unico colpo di arma "da punta e taglio" a Maxim che ha lesionato la vena giugulare, provocando un'emorragia letale. Non sono state riscontrate ulteriori ferite o lesioni che possano far pensare a un tentativo della vittima di difendersi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 06:01
Il rifugio Filzi sul Finonchio ha chiuso la scorsa settimana la stagione estiva ed ora proseguirà, tempo permettendo, le aperture nei weekend. I [...]
Cronaca
28 settembre - 08:28
L'epicentro è nella provincia di Treviso e il sisma è stato avvertito anche nei territori vicini. Le prime due scosse sono state avvertiti [...]
Cronaca
28 settembre - 07:23
L'incendio si è sviluppato in un'azienda agricola di Ora, ad intervenire oltre ai vigili del fuoco del posto anche il corpo di Egna. Non ci sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato