Contenuto sponsorizzato

Tragedia in galleria, Francesco è morto a 26 anni. Alla Vela un'intera comunità in lutto

La moto, l'Honda nera, l'aveva acquistata da pochi giorni e Francesco voleva mostrarla al fratello Antonio. Ieri pomeriggio assieme avevano deciso di fare un giro che però è terminato in tragedia. Al vaglio delle forze dell'ordine le cause dell'incidente 

A sinistra Francesco Esposito, a destra il fratello Antonio
A sinistra Francesco Esposito, a destra il fratello Antonio
Pubblicato il - 23 aprile 2021 - 08:04

TRENTO. La moto l'aveva acquistata da pochi giorni e ieri pomeriggio Francesco Esposito, 26 anni, voleva mostrarla al fratello minore, Antonio, di 23 anni. Erano contenti di fare un giro in moto assieme. (Nella foto a sinistra Francesco a destra il fratello Antonio)

 

Un momento da trascorrere assieme di relax. Una felicità che non è durata a lungo. E' andata in frantumi poco dopo le 14.30 di ieri pomeriggio quando la moto con sopra Francesco e Antonio è finita per schiantarsi nella galleria di Piedicastello. Un impatto violentissimo la cui dinamica dovrà essere ora confermata dalle forze dell'ordine. Tra le ipotesi quella che in prossimità di una curva il mezzo sia finito contro un cordolo per poi scivolare sull'asfalto.

 

Entrambi i fratelli avevano il casco. Francesco che si trovava alla guida è stato sbalzato dalla moto e probabilmente è andato a sbattere con la testa contro l'asfalto. Antonio, che invece si trovava seduto dietro, è finito a terra in maniera meno violenta.

 

Il 26enne è rimasto immobile riverso sull'asfalto. Gli automobilisti che si trovavano in quel momento sul posto hanno subito capito la gravità della situazione e hanno chiamato il 112. Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari con l'ambulanza e l'equipe d'emergenza assieme agli agenti della polizia locale. Per Francesco, purtroppo, non si è potuto fare nulla. E' morto sul colpo. Il fratello, invece, di 23 anni, è stato soccorso e trasportato immediatamente all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Una tragedia che ha colpito l'intera comunità della Vela dove i due fratelli erano conosciuti e dove lavoravano in un hotel.

 

Proprio nel sobborgo di Trento abita anche il padre con altre tre figlie. Agli agenti della polizia locale è toccato il compito di comunicare la tragedia alla famiglia che dopo essersi portata in caserma in via Maccani ha raggiunto l'ospedale Santa Chiara dove si trova ricoverato il fratello minore di Francesco, Antonio, che nell'incidente ha riportato diverse fratture.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
10 maggio - 20:36
Trovati 12 positivi, comunicato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 31 guarigioni. Sono 875 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
10 maggio - 21:36
Per quarant'anni alla guida del sodalizio gialloverde, Angeli guidò la società sino alla promozione in serie D, categoria poi affrontata per [...]
Cronaca
10 maggio - 20:01
L'intervento del presidente della Provincia su Facebook, nella giornata in cui gli sbarchi a Lampedusa sono stati circa 2mila: "Trentino già [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato