Contenuto sponsorizzato

Tragedia nel Chiese, 13enne si tuffa nel fiume e non riemerge: muore in ospedale dopo essere stato soccorso

Era entrato nel fiume con quattro amici, ma qualcosa è andato storto. Il 13enne recuperato ieri dalle acque del Chiese è morto oggi all'ospedale di Bergamo dopo un giorno di agonia

Pubblicato il - 06 July 2021 - 19:36

VESTONE. Doveva essere un gioco, ma si è trasformato in tragedia. Non ce l’ha fatta il bambino di 13 anni che ieri, lunedì 5 luglio, è stato recuperato nelle acque del fiume Chiese e trasportato in gravi condizioni all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo.

 

Il bambino, assieme a quattro amici, si era tuffato nel corso d’acqua, ma qualcosa è andato storto e il 13enne non è più riuscito a riemergere. I compagni, resisi conto della situazione, hanno cercato di aiutarlo, ma inutilmente. È dovuto intervenire un residente della zona per riportare il bambino a riva.

 

Sul posto si è portata subito l’eliambulanza che l’ha soccorso e portato in ospedale, dove è spirato oggi. Lascia la famiglia che risiede a Mocenigo con due bambini più piccoli. Fortunatamente gli altri quattro bambini sono rimasti incolumi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
08 agosto - 08:07
Difficili operazioni di soccorso per riuscire a portare in salvo uno speleologo di 30 anni rimasto bloccato  all'interno della grotta [...]
Cronaca
08 agosto - 07:40
Il maltempo di sabato aveva bloccato l'accesso a Malga Pian de Sire nel Cadore. Ieri dopo ore di lavoro i vigili del fuoco sono [...]
Politica
07 agosto - 20:08
L’endorsement anti-Lega e Fratelli d’Italia del consigliere Dallapiccola: “Che il voto vada all’Svp-Patt o al Centrosinistra darà comunque [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato