Contenuto sponsorizzato

Trento, apertura oltre le 18 e assembramenti: due locali sanzionati e chiusi per violazione delle norme anti Covid

Sono due i locali a Trento che sono stati temporaneamente chiusi per non aver rispettato i protocolli di contenimento del contagio da Covid-19

Pubblicato il - 08 febbraio 2021 - 15:30

TRENTO. Due locali a Trento sono stati sanzionati per non aver rispettato i protocolli messi in campo per contenere il contagio da Covid-19.

 

I primo è un bar in via Gramsci che non si era organizzato per permettere ai clienti di mantenere la distanza di almeno 1 metro.

 

Il secondo invece ha violato il Dpcm. Si tratta un locale che si trova in via Manzoni, dove il proprietario non ha rispettato l’orario di chiusura previsto per le ore 18.

 

Tutto questo è emerso durante una serie di controlli svolti nel pomeriggio di sabato 7 febbraio da parte delle forze dell'ordine. 

 

In entrambi i casi sopracitati oltre alla sanzione amministrativa è stata anche disposta la chiusura temporanea di 5 giorni e si procederà alla segnalazione al Commissariato del Governo per provincia di Trento per l’eventuale adozione della chiusura fino a 30 giorni.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 19:58
Trovati 73 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 79 guarigioni. Sono 73 i pazienti in ospedale. Sono 892.851 le dosi di [...]
Società
06 dicembre - 19:02
La città di Belluno dedica una piazza in memoria di Angelina Zampieri, vittima di femminicidio nel 1913. La ragazza, che si era trasferita a Povo [...]
Cronaca
06 dicembre - 20:45
Nell'aggiornamento delle autorità sanitarie risultano effettuate 36.514 vaccinazioni con prenotazione, oltre a 7.531 somministrazioni a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato