Contenuto sponsorizzato

Covid, multe per gli over 50 non vaccinati: già partite 5 mila notifiche in Trentino. La campagna vaccinale va avanti a rilento

La multa è di 100 euro ed è stata stabilità per non aver rispettato l’obbligo di immunizzazione imposto dal governo Draghi con il decreto dello scorso 7 gennaio che dava qualche settimana di tempo per mettersi in regola. Tempo 10 giorni per contestare il procedimento

Di G.Fin - 07 April 2022 - 06:01

TRENTO. Ad alcuni sono arrivate e ad altri, invece, arriveranno a breve. Dopo circa un mese e mezzo dall'entrata in vigore dell'obbligo vaccinale avvenuto lo scorso febbraio, per gli over 50, stanno per materializzarsi le prime multe ai no vax che hanno comunque deciso di non vaccinarsi. (QUI L'ARTICOLO)

 

I dati forniti a livello nazionale indicano in quasi 2 milioni gli italiani che stanno per vedersi recapitata la notifica di contravvenzione. Per quanto riguarda il Trentino, sarebbero poco meno di 5 mila i cittadini che riceveranno la notifica inviata dall'Agenzia delle entrate. Ovviamente chi riceve ma alla data del primo febbraio aveva validi motivi per non essere vaccinato, può contestare il procedimento.

 

Dopo aver ricevuto la “Comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio”, i destinatari hanno a disposizione 10 giorni di tempo per trasmettere all’Azienda sanitaria l’eventuale certificazione relativa al differimento o all’esenzione dall’obbligo vaccinale, oppure un'altra ragione di assoluta e oggettiva impossibilità nel farsi la somministrazione.

 

LA MULTA

La multa è di 100 euro ed è stata stabilità per non aver rispettato l’obbligo di immunizzazione imposto dal governo Draghi con il decreto dello scorso 7 gennaio che dava qualche settimana di tempo per mettersi in regola iniziando il ciclo vaccinale anti-Covid.

 

Ora si è avviata la prima fase, l’Agenzia delle entrate-Riscossione sulla base degli elenchi inviati dal ministero della Salute, farà le comunicazioni di avvio del procedimento sanzionatorio (QUI IL PROCEDIMENTO). Le persone che ricevono la lettera dell’Agenzia potranno inviare alla propria azienda sanitaria locale la documentazione per dimostrare - se ne hanno diritto - l’esenzione dall’obbligo vaccinale.

 

Se l’Azienda sanitaria entro 10 giorni dal ricevimento della documentazione non conferma all’Agente della riscossione l’attestazione relativa all’insussistenza dell’obbligo vaccinale o all’impossibilità di adempiervi, l'Agenzia delle entrate provvede alla notifica di un avviso di addebito riferito alla sanzione amministrativa pecuniaria di 100 euro con valore di titolo esecutivo. Il pagamento deve essere effettuato dai destinatari entro i 60 giorni successivi la ricezione dell’avviso.

 

LA CAMPAGNA VACCINALE

Sta andando avanti anche sul nostro territorio la campagna vaccinale con numeri ben al di sotto delle aspettative purtroppo. “Tutti i giorni viene qualcuno – ci spiega la dottorezza Maria Grazia Zuccali – ma dai numeri che potevamo vantare nei mesi scorsi si riduce di moltissimo la campagna vaccinale sul nostro territorio”.

 

Male anche l'andamento delle terze dosi che ormai non vengono quasi più rispettate. Rimane anche il flop di Novavax e cioè il primo vaccino ad utilizzare la tecnologia delle proteine ricombinanti e per questo considerato utile a convincere le persone scettiche nei confronti dei vaccini a Rna messaggero e a vettore virale. Una speranza, però, che è caduta nel vuoto visto che non ha ottenuto i risultati sperati. “Non ha avuto un grande successo – ha spiegato Zuccali – abbiamo fatto solo qualche centinaia di dosi”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
27 giugno - 15:11
Il soccorso alpino nazionale commenta l’ultima “impresa” di un escursionista che è salito sulla Marmolada senza ramponi ma portando con sé [...]
Cronaca
27 giugno - 15:07
L'avviso è stato emesso dalla protezione civile: l'allerta scatta dalle 17 di oggi (lunedì 27 giugno) e durerà fino alle 24 di domani (martedì [...]
Cronaca
27 giugno - 12:31
Nel violentissimo incidente in val di Sole erano rimaste ferite quattro persone, tutte trasferite in elicottero agli ospedali del territorio. Un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato