Contenuto sponsorizzato

Il cadavere a pezzi di una donna ritrovato in alcuni sacchi neri in un dirupo: la tragica scoperta nel Bresciano

Il cadavere sezionato è stato ritrovato a Borno, in Provincia di Brescia. Le indagini per omicidio sono coordinate dalla pm Lorena Ghibaudo: i carabinieri stanno provando a risalire all'identità della vittima sulla base delle denunce di scomparsa nella zona nell'Alta Val Camonica

Di F.S. - 21 marzo 2022 - 09:55

BRESCIA. Una macabra scoperta nel Bresciano, dove il corpo fatto a pezzi di una donna è stato ritrovato in un dirupo nel territorio comunale di Borno. Al momento non è ancora chiara l'identità ne l'età del cadavere, sezionato in diverse parti e nascosto in alcuni sacchi neri.

 

I carabinieri sono al lavoro per portare avanti tutte le indagini del caso, coordinati dalla pm Lorena Ghibaudo. Viste le condizioni del corpo, il cui viso sarebbe irriconoscibile, al momento non sarebbe possibile chiarire nemmeno quando è avvenuto il decesso o quando il cadavere sarebbe stato occultato.

 

Le indagini proseguiranno per cercare di risalire all'identità della vittima: i carabinieri sono infatti al lavoro per consultare tutte le denunce di scomparsa presentate nell'ultimo periodo nella zona dell'Alta Val Camonica

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato