Contenuto sponsorizzato

Ponte dell'Immacolata, aumento dei turisti e del traffico sull'A22 ma attenzione alla neve, anche a bassa quota. L'appello agli albergatori: "Si informino gli ospiti"

Al fine di ridurre al massimo i possibili disagi l'assessore Schuler chiede agli albergatori altoatesini di avvisare i loro ospiti che si mettano in viaggio con la loro macchina solo se provvista di dotazione invernale. Previste nevicate a bassa quota il 9 dicembre. Ecco i consigli della Protezione civile

Di F.C. - 07 December 2022 - 17:57

BOLZANO. Tanti turisti, aumento del traffico sull'Autostrada del Brennero A22 e nevicate anche a bassa quota venerdì 9 dicembre. Sono queste le previsioni in occasione della festività dell'Immacolata e per i giorni successivi secondo la Provincia autonoma di Bolzano.

 

Al fine di ridurre al massimo i possibili disagi, l'assessore alla Protezione civile ed al Turismo, Arnold Schuler, lancia un appello all’Associazione degli albergatori (Hgv) e alle Associazioni turistiche perché sensibilizzino le strutture associate in modo che gli ospiti si mettano in viaggio con la loro macchina esclusivamente con la dotazione invernale. "Gli ospiti si dovrebbero tenere informati sulla situazione attuale del meteo e del traffico", dichiara Schuler.

 

Nel ponte dell'immacolata è infatti previsto un aumento del flusso turistico che interesserà l’Alto Adige darà luogo a un incremento del traffico veicolare sull’A22 e sulle principali arterie della provincia. Inoltre, per la giornata di venerdì 9 dicembre sono previste nevicate fino a quote basse e anche per il fine settimana è previsto tempo instabile.

 

I consigli della Protezione civile per i viaggiatori

 

Verificare di poter contare su una quantità adeguata di carburante per fronteggiare soste prolungate dovendo mantenere il motore acceso per riscaldarsi; avere a bordo ciò che può servire per rendere meno disagevole lo stare in coda anche per lungo tempo (scorte di acqua, cibo, medicinali, coperte, e altro), soprattutto quando a bordo sono presenti passeggeri particolari (bambini, anziani o malati).

 

Verificare l'efficienza del veicolo prima della partenza e soprattutto la completezza della dotazione invernale. In caso di strada innevata montare le catene prima di trovarsi in condizione di non poter più avanzare, ed effettuate le operazioni di montaggio e smontaggio fuori dalla carreggiata, se possibile in aree di sosta o parcheggi, per non intralciare il traffico e mettere in pericolo sé stessi o gli altri.

 

Informarsi preventivamente e durante il viaggio sulle condizioni meteo e sulla situazione del traffico. Con forti piogge, nevicate o nebbia la viabilità può peggiorare molto rapidamente. Se possibile rimandate la partenza fino al miglioramento della situazione. Evitate inoltre di mettervi in viaggio nelle ore della giornata in cui è previsto il traffico più intenso.

 

Il bollettino di allerta per i pericoli naturali del Centro funzionale provinciale informa giornalmente su pericoli legati agli eventi naturali in Alto Adige ed è disponibile online (Qui il link). Inoltre, in Alto Adige è attivo il numero unico di emergenza europeo 112.

 

Ospiti e viaggiatori vi possono fare ricorso in modo particolare in caso di emergenza, potendo chiedere ad un unico numero di emergenza il soccorso sanitario, tecnico e le forze dell’ordine. Per questo motivo i responsabili dell'Agenzia provinciale per la Protezione civile consigliano la visita del sito web (Qui il link) per ulteriori approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
31 gennaio - 13:42
L'ex assessore Zeni: "La grande credibilità di questa terra e delle sue organizzazioni è stata consumata [...]
Cronaca
31 gennaio - 11:57
L'indagine è il secondo filone di quello che negli scorsi anni aveva già portato a fermare 18 persone sempre in Val di Fassa e in Val di Fiemme. [...]
Politica
30 gennaio - 20:52
Attesa entro fine febbraio l'approvazione del progetto in Giunta provinciale. Le risorse previste ammontano a 60 milioni. Il presidente Fugatti: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato