Contenuto sponsorizzato

Al via il penultimo tratto di ciclabile tra Trento e Pergine: 4 chilometri tra Roncegno e Sille

E' il penultimo “pezzo” mancante (assieme al C-82 Rio Santa Colomba-strada dei Crozi) per il futuro collegamento ciclabile tra le due città. Fugatti: ''Un percorso che una volta che potrà essere ultimato e reso fruibile rappresenterà un’opera strategica e un ulteriore valore aggiunto per la rete ciclabile del Trentino. Sui percorsi dedicati a bici e pedoni il nostro territorio punta infatti con convinzione, considerando la loro importanza per la mobilità sostenibile e il turismo''

Pubblicato il - 30 gennaio 2023 - 16:06

TRENTO. Prosegue la marcia della ciclopedonale che dovrà collegare Trento a Pergine. Un progetto che è più vicino a realizzarsi grazie all’avvio dei lavori per uno degli ultimi due tratti ancora da concludere, nell’ambito di un tracciato totale che è già arrivato al 90% dell’avanzamento contando i tratti completati, quelli in fase di realizzazione o appalto.

 

È stato affidato infatti nelle settimane scorse all’impresa costruttrice il cantiere per il percorso da Roncogno (Pergine Valsugana) alla località Sille (Civezzano), che è il penultimo “pezzo” mancante (assieme al C-82 Rio Santa Colomba-strada dei Crozi) per il futuro collegamento ciclabile da Trento a Pergine. “Avanza così con una tabella di marcia degna di rilievo, considerando le criticità di contesto del settore degli appalti, la realizzazione dell’intero tracciato tra l’asta dell’Adige, la zona dei laghi di Caldonazzo e Levico e la direttrice verso Venezia - afferma il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti -. Un percorso che una volta che potrà essere ultimato e reso fruibile rappresenterà un’opera strategica e un ulteriore valore aggiunto per la rete ciclabile del Trentino. Sui percorsi dedicati a bici e pedoni il nostro territorio punta infatti con convinzione, considerando la loro importanza per la mobilità sostenibile e il turismo''.

 

L’opera C-36/3 prevede la congiunzione tra la ciclopedonale esistente in località Fornaci, presso l’intersezione con via Campilonghi – nelle vicinanze di Roncogno, nel comune di Pergine Valsugana – con la frazione Slacche nel comune di Civezzano, dove si collega con la ciclopedonale di recente costruzione presso il nuovo ponte sul torrente Silla.

 

Il tracciato in questione ha una lunghezza complessiva di 4.050 metri, con pendenza massima del 7%. La pista sarà realizzata in sede propria con una larghezza di 3 metri ad esclusione di un breve tratto di poco più di 100 metri dove la pista percorre il marciapiede esistente lungo Ponte Regio sul torrente Fersina. La pista interessa i Comuni catastali di Pergine, Roncogno, Vigalzano, Madrano e Civezzano. Il progetto esecutivo è stato redatto dall’ingegner Andrea Fedel incaricato dal Servizio Opere stradali ferroviarie della Provincia - Ufficio Infrastrutture ciclopedonali. L'importo economico a basa d'asta era 1,5milioni di euro ed è stato aggiudicato alla ditta vincitrice per 1,3milioni. I lavori dovrebbero partire a breve e la presunta ultimazione è stimata nella primavera del 2024.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 febbraio - 13:21
Il sinistro è avvenuto attorno alle 10 e 20 sulla Ss45 bis, quasi all'ingresso del paese di Dro: i due furgoni si sono schiantati frontalmente [...]
Cronaca
23 febbraio - 12:00
Situazione difficile viene registrata anche su alcuni Passi a causa delle forti nevicate che stanno avvenendo in queste ore. "Nonostante il [...]
altra montagna
23 febbraio - 06:00
Animali domestici non protetti a dovere, alcune predazioni avvenute negli ultimi tempi ed è tornata la paura, atavica, nel paesino di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato