Contenuto sponsorizzato

Abitare Aldeno, una casa sostenibile e “in cooperativa” per 29 famiglie. "Un sogno abitativo anche per molte giovani coppie"

Quattro palazzine costruite secondo i principi della bioedilizia al posto del vecchio magazzino della Soa. Un progetto di riqualificazione urbana che permette di comprare casa in società e a condizioni agevolate

Di Alissa Claire Collavo - 18 aprile 2024 - 17:22

TRENTO. Ad Aldeno, al posto del vecchio magazzino della Soa (oggi Sft) ora sorgono quattro palazzine costruite – secondo i principi della bioedilizia – in classe energetica A+.

 

Un “sogno abitativo” per 29 nuclei familiari (tra i quali molte giovani coppie) che, grazie a questo progetto di riqualificazione, potranno vivere in una casa in cooperativa, una forma di “sodalizio abitativo” piuttosto diffuso nel tessuto socio-economico nazionale, che consente a un insieme di persone di associarsi per godere di un alloggio di proprietà o in locazione a condizioni agevolate rispetto a quelle di mercato.

 

“La casa in cooperativa”, ha ricordato Alessandro Ceschi, direttore generale della Federazione Trentina della Cooperazione, consente infatti di “trovare una soluzione abitativa di qualità a prezzi ragionevoli” in un periodo in cui “comprare casa sul libero mercato è oggettivamente molto complicato”.

 

Due anni di lavoro per 29 abitazioni dai 50 ai 100 metri quadri calpestabili.

 

“La mutualità della cooperativa edilizia è un percorso di costruzione che parte dalla responsabilità dei soci e che permette di realizzare l'alloggio a costi inferiori del 20% rispetto ai prezzi di mercato”, ha affermato Andrea Rinaldi, direttore di CoopCasa. “Per ogni abitazione significa un risparmio dai 50 ai 70mila euro, a cui si aggiunge un contributo provinciale dai 30 ai 50mila euro”.

 

“Un progetto di rigenerazione urbana”, come è stato definito dall'assessore provinciale alle politiche per la casa Simone Marchiori in occasione dell'inaugurazione avvenuta il 16 aprile: “Dove prima c'era un magazzino, adesso abbiamo delle abitazioni. È una comunità che si rigenera senza consumare del suolo”.

 

“In un periodo in cui il problema della casa è particolarmente sentito, questa è una risposta alle famiglie, in gran parte giovani, affinché possano realizzare attraverso la cooperativa e con il sostegno della Provincia il loro sogno di vita ad un prezzo calmierato”, ha aggiunto l'assessore, ricordando il supporto dato dalle istituzioni provinciali ai progetti “che stanno dalla parte dell'ambiente ma anche delle giovani coppie”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 21:10
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco e per il sistema di Protezione civile in Trentino. Disagi alla viabilità tra frane e strade chiuse in [...]
Ambiente
21 maggio - 21:17
Salute e costi, inquinamento, differenziata e l'energia per il riscaldamento domestico, il confronto con Bolzano e la richiesta di attivare un [...]
Cronaca
21 maggio - 18:07
La vicenda di Forti fa emergere sempre più disparità di trattamento e dopo l'incontro in pompa magna con la premier Meloni con tanto di diretta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato