Contenuto sponsorizzato

Aveva rotto il finestrino di un'auto e l'aveva svaligiata nel 2022: dopo 2 anni arrivano i risultati del Dna e il ladro viene incastrato

Sembra incredibile ma dopo 2 anni dal Ris di Parma è arrivato l'esito delle analisi su un campione biologico (sangue) lasciato dal ladro dentro la macchina: si tratta di una persona già nota alle forze dell'ordine

Pubblicato il - 05 marzo 2024 - 10:23

ARCO. Ci sono voluti 2 anni ma alla fine le indagini hanno condotto all'autore del furto. Alla stazione carabinieri di Arco, nel maggio 2022 era arrivata la denuncia di una spaccata ai danni di un'auto di una coppia di cittadini tedeschi che aveva parcheggiato nel piazzale della località Lavini di Dro (zona nota per il campo di Tamburello).

 

Ignoti dopo aver infranto il finestrino laterale destro del veicolo, avevano aperto la macchina rovistando ovunque e asportando effetti personali, portafogli, un laptop per un valore di 900 euro cagionando tra l’altro un ingente danno (circa 800 euro) alla macchina.

 

Le indagini dei carabinieri arcensi non si era limitata alla mera constatazione del danno, bensì ha consentito di rilevare una traccia biologica lasciata sul veicolo che è stata repertata ed inviata al R.I.S. di Parma per l’estrazione del profilo genetico.

 

Nei giorni scorsi il laboratorio di biologia del Reparto Investigazioni Scientifiche ha fornito l’esito riferendo che il campione repertato appartiene ad un soggetto, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. I carabinieri quindi hanno segnalato alla Procura della Repubblica di Rovereto la persona a cui appartiene la traccia di materiale ematico rinvenuto.

 

Le persone offese sono state contattate dai militari arcensi e informati degli sviluppi investigativi. Ricevuta la notizia hanno ringraziato l’Arma dei Carabinieri per l’impegno e la dedizione profusa.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 aprile - 06:01
La bufera dopo il post (poi rimosso) del Consigliere comunale a Rovereto: "L'Iran dovrebbe radere al suolo Israele". Dal commento a mettere nel [...]
Cronaca
15 aprile - 20:37
Una missione umanitaria del Ministero della Difesa e della Marina Militare che si è avvalsa della collaborazione della Fondazione Rava per [...]
altra montagna
15 aprile - 13:55
Il 25 maggio a Jesolo si potranno indossare sci, scarponi e casco per scendere su una pista lunga oltre 30 metri e fatta interamente di plastica [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato