Contenuto sponsorizzato

Blitz della guardia di finanza: sequestrate due case e cinque terreni, condannato un imprenditore

L'uomo aveva effettuato una serie di operazioni finanziarie fraudolente per sottrarsi agli obblighi fiscali

Di F.Os. - 18 giugno 2024 - 11:40

BELLUNO. La guardia di finanza di Belluno ha confiscato ad un imprenditore calabrese di 58 anni, residente a Vodo di Cadore in provincia di Belluno, due case e cinque terreni per un valore complessivo di oltre 115 mila euro.

 

I due immobili sono ubicati rispettivamente nelle province di Belluno e di Cosenza, mentre i terreni tutti nel bellunese, e l'operazione ha rappresentato l'epilogo di una vicenda giudiziaria in relazione alla quale la Corte d'appello di Venezia ha condannato l'uomo, attivo nel settore delle costruzioni immobiliari, per "sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte".

 

L'imprenditore, fortemente indebitato con l'Erario, aveva infatti posto in essere una serie di operazioni finanziarie ritenute fraudolente: la costituzione di un fondo patrimoniale per far fronte ai bisogni della famiglia e la successiva donazione simulata a favore del figlio, al fine di sottrarsi agli obblighi fiscali.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 luglio - 17:52
L'uomo resta ricoverato in ospedale a Trento ma non è mai stato in pericolo di vita. L'aggressione è avvenuta in quota su un sentiero che da Dro [...]
Montagna
16 luglio - 15:50
Il ragazzo si trovava nelle vicinanze della croce di vetta, a monte del rifugio Don Zio Pisoni quando, probabilmente sporgendosi, ha perso [...]
Politica
16 luglio - 15:30
Ad intervenire anche i senatori del Gruppo per le Autonomie, Julia Unterberger, Luigi Spagnolli, Pietro Patton e Meinhard Durnwalder: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato