Contenuto sponsorizzato

Il Volontariato protagonista in piazza Duomo: tra impegno e solidarietà le associazioni incontrano la cittadinanza

Trento capitale del volontariato, sono un centinaio le associazioni che fino a domenica 19 maggio si alterneranno negli stand di piazza Duomo. Tra le realtà presenti c'è la cooperativa Progetto 92 con oltre 30 anni di storia in prima linea per i minori e le famiglie. Tantissime le attività messe campo con incontri, convegni e laboratori 

Di GF - 15 maggio 2024 - 13:54

TRENTO. Un'occasione unica e importante per conoscere il mondo del volontariato che giorno dopo giorno opera in Trentino. 

 

E' quella che fino a domenica 19 maggio si potrà avere in piazza Duomo a Trento dove le associazioni si alterneranno per presentarsi, condividere il proprio lavoro e fare rete

 

La piazza centrale della città capitale europea e italiana del volontariato si è trasformata in una vera e propria vetrina ma non solo. Si gioca, si legge, si discute di solidarietà d’impresa, di spazi di comunità, di crowdfunding.

Due grandi spazi coperti, il primo con all'interno aree gioco, laboratori e una zona per i convegni. Un secondo spazio, invece, è quello riservato al mondo del volontariato trentino per presentarsi alla comunità.

 

“Tutto questo è rivolto alla cittadinanza” ci spiega Ilana Gotz componente del comitato Trento Capitale Europea del Volontariato. “Contemporaneamente  - continua - abbiamo anche 120 persone che sono arrivate da tutta Europa a Trento per il congresso del Centro Europeo del volontariato (Cev) e che andrà avanti fino il fine settimana”. 

 

Ed è in questo contesto che sono state organizzate visite studio a diverse associazioni presenti sia a Trento che a Rovereto. Uno scambio di buone pratiche che vuole essere un'opportunità per tutti.  “Nei convegni in programma – spiega ancora Gotz –  i temi trattati sono molteplici, dal valore dei volontari, l'intelligenza artificiale, il volontariato d'impresa a tanto altro”.

 

In piazza Duomo protagoniste saranno un centinaio di associazioni che alternandosi occuperanno gli stand dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 fino a domenica. 

Tra le realtà che si presentano alla comunità c'è  “Progetto 92” la cooperativa con una storia alle spalle di oltre 30 anni in prima linea per i minori e le loro famiglie. Gli interventi portati avanti sono davvero tantissimi per promuovere il benessere di una comunità. 

 

“Progetto 92” ha circa 200 operatori  che lavorano su tutta la provincia. La sede principale è a Trento ma ci sono otto centri socio educativi territoriali fra Trento, Val di Fiemme, Val di Sole e Val di Fassa. Ma non solo. Ci sono poi spazi genitori bambini e residenziali

 

“Gli interventi vengono fatti su tutto il territorio provinciale” ci spiega Luisa Dorigoni, referente del servizio civile e volontariato di Cooperativa 92. “In base alla fascia d'età e in base alle necessità il servizio cambia”. Le problematicità affrontate sono molte e spesso complesse.  “Ci sono fragilità famigliari – continua Dorigoni – che riguardano i ragazzi o i bambini oppure  possiamo trovare difficoltà relazionali, comportamentali e di disturbi di apprendimento. Tante  tematiche che vengono seguite e affrontate con educatori e personale specializzato”. 

 

I giovani assumono un ruolo fondamentale nel volontariato e la loro presenza è quanto mai importante in un contesto educativo. Da qui è nato il “Progetto Fionda” presente in piazza Duomo, un intervento di rete coordinato dall'associazione Carpe Diem e finanziato dall'Ufficio Svolta, lo spazio di progettazione sociale nato dalla collaborazione tra Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale, Csv Trentino e Fondazione Caritro e rivolto a tutte le organizzazioni di volontariato e associazioni del territorio.

 

“Questo progetto – ha spiegato Anna Brugnolli di Carpe Diem e referente del 'Progetto Fionda' – nasce perché gli enti che gestiscono i servizi educativi hanno riconosciuto il bisogno comune rispetto il coordinamento di volontari giovani. Hanno riconosciuto che avere volontari adolescenti dai 16 ai 20 anni, a contatto con i più piccoli, è un valore aggiunto davvero prezioso. In questi anni ci siamo, però, accorti che i giovani fanno più fatica ad arrivare ai servizi educativi per vari motivi e fra questi anche il momento di diffuso ritiro più o meno grande che stanno vivendo”. La decisione  è stata quindi quella di mettersi in rete con il “Progetto Fionda” sia per coordinare i  giovani che per promuovere il volontariato a scuola e negli studentati.

 

Le associazioni che operano in Trentino sono davvero tantissime e l'impegno messo da parte dei volontari  di ognuna è fondamentale per l'intera comunità. L'occasione per conoscerle andrà avanti fino a domenica. In  piazza Duomo, come già detto, gli stand delle associazioni che si alterneranno saranno aperti dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. 

 

Qui tutti gli appuntamenti 

Mercoledì 15 maggio 
Ore 10-12 Gioco, musica, lettura e angolo morbido. Attività per bambini 0-6 e famiglie, a cura dell'Ats Agorà Famiglie e del Comune di Trento (Servizio Infanzia - Centro Genitori bambini e Servizio Biblioteca)
Ore 15-17 Giochi da Tavolo con Ludimus! Laboratorio per ragazzi 11-17 anni, a cura di Ludimus.
Ore 17.30-18 Condensazione (dopo l’apnea). Performance di Chiara Ventura, a cura della Galleria Civica di Trento
Ore 18-19 Conferenza dal tema “Spazi di Comunità’. Luoghi di relazione e di prossimità", a cura di Fondazione Caritro.

 

Giovedì 16 maggio 
Ore 10-12 Gioco, musica, lettura e angolo morbido. Attività per bambini 0-6 e famiglie, a cura dell'ATS Agorà Famiglie e del Comune di Trento (Servizio Infanzia - Centro Genitori bambini e Servizio Biblioteca)
Ore 15-17 Innovazione in 3D: dall’idea alla realizzazione. Laboratorio per ragazzi 11-17 anni, a cura di Glow.
Ore 17.30-19 Camminando assieme: i/le volontari/e Piedibus per comunità sostenibili. Premiazione dell’iniziativa Piedibus, a cura dell’Ufficio Politiche giovanili Comune di Trento.

 

Venerdì 17 maggio
Ore 10-12 Gioco, musica, lettura e angolo morbido. Attività per bambini 0-6 e famiglie, a cura dell'ATS Agorà Famiglie e del Comune di Trento (Servizio Infanzia - Centro Genitori bambini e Servizio Biblioteca).
Ore 15-17 Laboratorio diSegno. Laboratorio per ragazzi 11-17 anni, a cura di Studio d’Arte Andromeda
Ore 18-19 Conferenza dal tema “Il Crowdfunding: social, comunità e fundraising”, a cura di Itas e Produzioni dal basso.

 

Sabato 18 maggio
Ore 10-12 Gioco, musica, lettura e angolo morbido. Attività per bambini 0-6 e famiglie, a cura dell'Ats Agorà Famiglie e del Comune di Trento (Servizio Infanzia - Centro Genitori bambini e Servizio Biblioteca)
Ore 10-12 Volontariato per i più piccoli. Laboratori e attività per bambini 6-11 anni, a cura dell'ATS Trasformazioni sociali
Ore 15-17 Affetti speciali: quando le famiglie e i giovani si mettono in gioco. Storie di solidarietà familiare e supporto tra pari, a cura del Servizio Welfare e coesione sociale Comune di Trento
Ore 18-19 Conferenza dal tema “Solidarietà d'impresa: l'industria che lavora con il sociale”, a cura di Associazione Industriali di Trento.

 

Domenica 19 maggio
Ore 10-18 Design Jam. Laboratorio aperto: scuole e università progettano insieme un’App per rendere più facile fare volontariato. A cura del team Trento Capitale Europea e Italiana del Volontariato 2024.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
23 maggio - 11:50
Gli attivisti hanno mostrato il messaggio "Il clima cambia, la politica no" e hanno indossato la t-shirt con "Parole, parole, parole" per rimarcare [...]
Cronaca
23 maggio - 11:01
Il racconto dei militari: "È tra le braccia di chi può aiutarci che ci abbandoniamo con fiducia. Ed è così che si sono sentiti al sicuro [...]
Politica
23 maggio - 10:55
Salvini sul palco del Festival dell'Economia per il panel ''Come sarà l’Italia dei trasporti, obiettivo 2032'' ha dovuto cominciare rispondendo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato