Contenuto sponsorizzato

Rocce, fango e detriti crollano sulla statale e sfondano le reti paramassi (FOTO): grossa frana in Val di Ledro, traffico bloccato

Il crollo è avvenuto intorno alle 18.40 ed è avvenuto tra Molina di Ledro e Mezzolago

Foto Tony Pula
Pubblicato il - 11 febbraio 2024 - 19:49

PIEVE DI LEDRO. La rete paramassi non avrebbe retto e così la grande quantità di rocce, detriti, fango è crollata sull'asfalto invadendo entrambe le corsie di percorrenza e andando a bloccare completamente la statale. I fatti sono successi poco dopo le 18.40.

 

Prima si è avvertito un boato e poi una grande quantità di pietre e terra è crollata sulla statale 240, quella che attraversa la Val di Ledro.

 


 

Il crollo è stato imponente ed è avvenuto nella zona tra Mezzolago e Molina di Ledro proprio all'altezza di un grosso sperone di roccia che sovrasta la strada dove si trova la condotta della centrale idroelettrica. 

 

Dalla parete che sovrasta la statale è crollato un costone di roccia troppo imponente per rimanere imbrigliato nella rete paramassi che pure era posizionata.

 


 

Da quanto risulta non ci sarebbero feriti e veicoli coinvolti ma sul posto sono subito stati chiamati i vigili del fuoco della zona, quelli di Pieve di Ledro e quelli di Molina.

 

Saranno, poi, necessari i tecnici della provincia per capire come agire per la rimozione dei detriti e contemporaneamente per mettere in sicurezza la viabilità e il versante. La strada è bloccata completamente.

 


Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 febbraio - 14:55
Torna a piovere già da questa sera in varie zone del Trentino. Domani quota neve in calo a 1.300 metri circa. Maltempo anche nel weekend 
altra montagna
29 febbraio - 12:00
Anche le praterie alpine di alta quota, attrazione contagiosa e spesso indimenticabile e "ultima spiaggia" per la tutela della biodiveristà, [...]
altra montagna
29 febbraio - 11:01
Simico avrebbe confermato la superficie oggetto di taglio, circa 2 ettari, senza tuttavia chiarire l’incongruenza da noi sollevata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato