Contenuto sponsorizzato

Torna il freddo, riacceso il riscaldamento nei nidi e nelle materne

Per quanto riguarda le abitazioni private, si ricorda che, secondo la normativa, attualmente sotto i 430 metri sul livello del mare si può tenere acceso il riscaldamento per un massimo di 7 ore al giorno

Pubblicato il - 23 aprile 2024 - 16:40

TRENTO. A causa del notevole abbassamento delle temperature, i tecnici del servizio Gestione fabbricati del Comune già da ieri hanno riattivato gli impianti di riscaldamento delle scuole materne e degli asili nido

 

È in corso anche la riaccensione del riscaldamento delle scuole elementari e medie, che da domani avranno tutti gli impianti  funzionanti. Da ultimo sarà rimesso in funzione il riscaldamento delle sale riunioni, degli uffici comunali e della sala del consiglio comunale. La proroga è stata disposta fino al prossimo 3 maggio.
 
Per quanto riguarda le abitazioni private, si ricorda che, secondo la normativa, attualmente sotto i 430 metri sul livello del mare si può tenere acceso il riscaldamento per un massimo di 7 ore al giorno. Sopra i 430 metri sul livello del mare il funzionamento degli impianti termici invece non è soggetto ad alcuna limitazione né riguardo al periodo dell'anno né alla durata giornaliera.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 17:33
I centri vaccinali di Arco, Mezzolombardo, Pergine Valsugana e Trento sono rimasti aperti per l'intera mattinata e sono stati moltissimi i [...]
Cronaca
18 maggio - 16:26
Sistemato in una cella singola, per due giorni resterà a Roma, mentre ad inizio settimana sarà trasferito in Veneto. In un primo momento si era [...]
Cronaca
18 maggio - 17:20
E' successo nelle scorse ore nel Bellunese, fortunatamente non ci sono state persone coinvolte. Sul posto è intervenuta la squadra dei vigili [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato