Contenuto sponsorizzato

Alessandro Andreatta al nono posto tra i sindaci più amati d'Italia

I dati arrivano dal monitoraggio semestrale di Index Research

Pubblicato il - 27 settembre 2017 - 17:07

TRENTO. Il sindaco di Trento Alessandro Andreatta si piazza al nono posto tra i sindaci più apprezzati d'Italia nel primo sempre del 2017. Il miglior sindaco d'Italia è invece Dario Nardella alla guida di Firenze. A stabilirlo sono le rilevazioni di Index Research dedicati ai Comuni Italiani, che rileva la soddisfazione nei confronti dell’operato dei Sindaci.

Nardella ha visto il 62,1% dei suoi concittadini esprimere soddisfazione nei confronti del lavoro svolto dalla sua amministrazione. Al secondo posto l’imprenditore e dirigente sportivo Luigi Brugnaro sindaco di Venezia eletto con il centrodestra. Rispetto ad un anno fa guadagna due posizioni e il 61,5% dell’apprezzamento. Balzo in avanti per Federico Borgna, riconfermato per la seconda volta sindaco di Cuneo lo scorso giugno al primo turno. Rispetto ad un anno fa, lo apprezza il 5,5% in più della popolazione.

 

Andreatta vede il 59,8% dei cittadini di Trento approvare il lavoro svolto dall'amministrazione. Il sindaco di Trento riesce a guadagnare l'1,3% rispetto il 2016. Il sondaggio è stato fatto telefonicamente da marzo a giugno di quest'anno con un campione di 500 casi per ciascun comune stratificato per caratteristiche demografiche.

La prima donna sindaco la troviamo al quattordicesimo posto con Silvia Marchionini, prima cittadini di Verbania. Bisogna scorrere fino al ventunesimo per trovare la seconda, la M5Stelle Chiara Appendino, prima cittadina di Torino che però, dopo la luna di miele con la sua città, perde terreno e balza indietro dalla decima alla ventunesima posizione.

 

La classifica Indexcittà rappresenta i Sindaci che superano il 55% di soddisfazione sull’operato espressa dai cittadini per cui non sono presenti i primi cittadini delle due maggiori città italiane, Giuseppe Sala sindaco di Milano e Virginia Raggi sindaco di Roma, rispettivamente al 49° posto con il 54,3% e all’88° posto con il 44,4%.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

19 settembre - 15:55

L'escursionista, che si trovava con un amico all'uscita della 23esima galleria, ha perso l'equilibrio sul bordo della scarpata ed è caduto nel vuoto

19 settembre - 13:12

Il 19 settembre 2019 il Parlamento europeo votava una mozione sull'importanza della memoria, suscitando diverse proteste tra gli ex comunisti (e gli storici) italiani, che gridarono alla banalizzazione della storia e a un'inaccettabile equiparazione tra nazismo e comunismo. Lo storico Marcello Flores D'Arcais: "Il documento, coi suoi limiti, esprime il desiderio dell'Europa di costruire un racconto comune del passato. Il clamore suscitato in Italia fu dovuto al rifiuto della storia in nome dell'identità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato