Contenuto sponsorizzato

Bambina di dieci anni cade dal canottino in acqua, salvata da due ragazzi in pedalò

L'incidente è avvenuto al lago di Levico intorno alle 16. I genitori non vedendola rientrare e non scorgendola in acqua hanno attivato i soccorsi, che sono arrivati sul posto per prestare le cure del caso 

Pubblicato il - 18 luglio 2017 - 19:37

LEVICO TERME. Grande spavento, ma fortunatamente lieto fine, questo pomeriggio al lago di Levico, quando, intorno alle 16, una bambina di 10 anni è caduta dal canottino finendo in acqua all'altezza del camping Due Laghi.

 

La bambina è stata subito soccorsa e tratta in salvo da due ragazzi che transitavano proprio in quel momento sul pedalò e hanno assistito alla scena: i giovani l'hanno raggiunta e accompagnata a riva.

 

I genitori, non vedendo rientrare la bambina e non scorgendola in acqua, hanno attivato la macchina dei soccorsi che è immediatamente giunta sul posto. Fortunatamente l'allarme è presto rientrato, ma i sanitari hanno eseguito tutti controlli del caso prima di chiudere l'intervento.

 

  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 20:08

Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicato 1 decesso. Sono 61 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

02 marzo - 19:51

In Italia il 54% dei contagi è legato alla variante inglese, il 4,3% a quella brasiliana e lo 0,4% a quella sudafricana. A Brescia, per la prima volta, isolata quella nigeriana. L’Iss: “In un contesto in cui la vaccinazione non ha ancora raggiunto coperture sufficienti, la diffusione di mutazioni a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate”

02 marzo - 19:40

C'è la firma sul nuovo Dpcm, il primo del premier Draghi, che entra in vigore dal 7 marzo al 6 aprile, Pasqua inclusa. Un'altra novità riguarda cinema e teatri. "Dal 27 marzo sarà possibile con una prenotazione online, tornare a frequentare i luoghi della cultura"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato