Contenuto sponsorizzato

Controlli a tappeto a Riva del Garda, identificate 80 persone

Sequestrati diversi grammi di stupefacente ed è stata portata a termine un'operazione di contrasto ai delitti contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti

Pubblicato il - 21 October 2016 - 11:36

RIVA DEL GARDA. Continuano incessanti i controlli della Polizia di Stato a Rovereto e Riva del Garda voluti dal Questore.

 

Ieri sera, infatti, cinque equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia, insieme agli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Riva del Garda, hanno controllato diversi locali pubblici, identificato circa 80 persone e sequestrato diversi grammi di stupefacente portando a termine un'operazione di contrasto ai delitti contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti.

 

Dopo Rovereto, dove mercoledì 19 sono state controllate decine di persone, prevalentemente stranieri, nel centro cittadino, allo scopo di prevenire fenomeni di accattonaggio ed episodi di microcriminalità, il Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia, qui aggregato per il controllo straordinario sul territorio, ha quindi continuato la sua opera.

 

“Le attività di polizia -ha commentato il Questore Massimo D’Ambrosio - realizzate in questi giorni sono destinate a non solo a reprimere quei comportamenti devianti che incidono sulla serena vivibilità dei nostri comuni, ma soprattutto a consolidare il senso di fiducia della comunità nei confronti delle Forze dell’Ordine che hanno quale primario obiettivo la sicurezza dei cittadini”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 March - 13:42
In zona gialla dovrebbero restare valle d'Aosta e Liguria, la Sardegna in quella bianca; il presidente delle Marche, Francesco Acquaroli, inserisce in zona rossa le province di Macerata e Ancona. La Provincia di Bolzano si è autoproclamata zona rossa fino al 14 marzo, mentre quella di Trento, secondo quanto affermato dal governatore, dovrebbe restare in zona arancione
05 March - 14:10

In questi giorni diversi segretari ed esponenti gli hanno chiesto di ripensarci nonostante il gravissimo attacco fatto su Facebook al partito e i pessimi risultati ottenuti con un Pd narcotizzato, immobile da due anni, mentre intorno tutto è cambiato a una velocità supersonica. Zingaretti ha avuto la qualità di non essere divisivo ma semplicemente perché di fatto non si è mai espresso. C'è bisogno di altro

05 March - 12:30

Numeri in leggero calo in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore si registrano 230 nuovi positivi e 4 decessi. Preoccupa intanto la variante sudafricana, con l'individuazione di 15 casi nella serata di giovedì 4 marzo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato