Contenuto sponsorizzato

Danni e furti nella notte al Briamasco rovinano la festa promozione dell'Ac Trento

Mentre la squadra ieri festeggiava il ritorno in serie D ladri e delinquenti forzavano gli ingressi degli uffici, degli spogliatoi e del bar della struttura

Di Luca Pianesi - 07 April 2017 - 13:30

TRENTO. Bruttissimo. Altre parole non ci sono. Festa rovinata e sorrisi tramutati in espressioni prima di stupore e poi di rabbia. Questa notte qualcuno (ladri? teppisti? sicuramente delinquenti) è entrato al Briamasco, ha forzato le porte d'ingresso e si è introdotto negli uffici, nella sede, nel bar e negli spogliatoi, rubando anche il computer del responsabile del settore giovanile Loris Bodo e un altro pc, due macchine fotografiche con gli obiettivi, una stampante a laser, del denaro dal fondo cassa e scassinando anche la macchinetta del caffè.

 

I ladri si sarebbero introdotti dal campo per poi risalire di piano in piano, spaccando quello che si poteva spaccare, facendo un vero e proprio 'sgarro' alla società di via Sanseverino che ieri festeggiava il ritorno in serie D.  Dopo la vittoria per 4 a 2 ad Appiano (nel match di recupero della 22esima giornata di campionato) e la conquista dell'aritmetica vittoria del campionato di Eccellenza con quattro turni di anticipo, infatti, la squadra di Mauro Giacca era andata a festeggiare alla Rocca Forte in Piazza Garzetti, prenotata per l'occasione. Al suo rientro al Briamasco, intorno alle 3 di notte, per portare mister Manfioletti a riprendere la sua macchina qualcosa non sembrava al suo posto. Ma la scoperta vera è arrivata questa mattina. Una bruttissima sorpresa che ammonta a circa 10mila euro di danni.

Festa promozione rovinata, danni e furti nella notte al Briamasco

 

Il presidente ha quindi sporto denuncia e la questione adesso è passata in mano alle forze dell'ordine. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 January - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

21 January - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato