Contenuto sponsorizzato

Era in Trentino per fare lo stage per l'Apt di San Martino, trovato senza vita 23enne ai piedi del Campanil Castrozza

Il giovane, originario di Teramo, voleva fare la traversata dei Campanili. Alle 4.30 sono cominciate le ricerche e dopo poche ore è stato trovato il corpo recuperato dall'elicottero del Soccorso Alpino

Pubblicato il - 18 giugno 2017 - 14:41

VAL DI RODA. Aveva solo 23 anni, era originario di Teramo, ma stava facendo una stage per l'Apt di San Martino di Castrozza. Questa mattina il giovane è stato trovato senza vita ai piedi del Campanil Castrozza. A dare l'allarme ieri notte un parente del giovane che perso ogni contatto con lui ha deciso di contattare i soccorsi.

 

Il ragazzo, infatti, si era avventurato in solitaria per fare la traversa dei Campanili in Val di Roda. Era ben attrezzato per affrontare questa serie di arrampicate spettacolari che da un campanile portano su un altro e un altro ancora. Un'escursione non impossibile ma nemmeno delle più semplici che impegna lo scalatore anche dieci, dodici ore consecutive a seconda dei ritmi e della preparazione.

 

Quando è calata la sera e del giovane non si aveva più traccia è stato dato l'allarme. Alle 4.30 sono partite le ricerche e si è partiti dalla sua auto che era parcheggiata a Maso Col, base di partenza della spedizione. Poche ore dopo il corpo del giovane è stato trovato senza vita ai piedi del Campanil Castrozza. Qualcosa deve essere andato smale in parete e il giovane deve essere precipitato per vari metri. Il corpo è stato recuperato con l'elicottero del Soccorso Alpino area operativa Trentino Orientale

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 05:01

La vicenda risale all'agosto del 2018 a Sirmione. Nel corso della manovra una turista tedesca era stata schiacciata dal pullman, poi era deceduta in ospedale. Per i giudici non c'è stata negligenza o imperizia da parte del conducente

01 marzo - 20:17

Sono 232 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 25 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

01 marzo - 18:18

E' stato rinviato a settembre 2021 il graduale svuotamento della Residenza Fersina. Una nuova decisione, viene sottolineato dai  consiglieri provinciali che hanno presentato due interrogazioni, presa senza confronto con gli enti dell’accoglienza

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato