Contenuto sponsorizzato

Furti su auto, arrestati due uomini a Tenno

I due sono stati fermati mentre forzavano una Fiat Panda di un turista di Tione

Pubblicato il - 19 June 2017 - 18:26

TRENTO. Sono due le persone arrestate per tentato furto su autovetture dai Carabinieri di Torbole e dal nucleo Radiomobili di Riva del Garda.

 

L'operazione si è svolta questa notte nel corso di un controllo effettuato nei parcheggi accanto al lago di Tenno, dopo che le forze dell'ordine avevano ricevuto una segnalazione di alcuni personaggi sospetti che si aggiravano tra le vetture in sosta.

 

Il primo controllo ha portato gli agenti a verificare che una vettura era stata aperta, ma contattato il proprietario, un turista della provincia di Palermo, nulla era stato portato via. Dopo vari giri in zona, sono stati individuati due soggetti che, poco dopo, hanno tentato un nuovo colpo, ma che non è andato a buon fine per l’intervento dei carabinieri.

 

Ad essere colti sul fatto sono stati due uomini, un 53enne nativo di Lecco, ma residente nel bellunese e un 28enne, nato e residente a Trento, entrambi pregiudicati per reati specifici. I due sono stati fermati mentre forzavano una Fiat Panda di un turista di Tione.

 

Gli arrestati, dopo la notte in camera di sicurezza a Riva di Garda, sono stati presentati avanti al Giudice del Tribunale di rovereto per la direttissima. Dopo la convalida sono stati accompagnati a casa con l’obbligo di dimora nel comune di residenza, in attesa del processo fissato per il 22 giugno.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 March - 18:37

Il rapporto contagi/residenti a Giovo continua a rimanere sopra il 3% così il presidente della Pat firmerà a breve l’ordinanza per far scattare nuove misure. Fugatti: “Per le scuole medie non cambia nulla per il resto si applicano le restrizioni da zona rossa”. L’ordinanza in vigore da alla mezzanotte di giovedì

03 March - 18:15

Il contagio torna a mettere in difficoltà il sistema sanitario in Trentino con 47 ricoveri in terapia intensiva (il massimo della seconda ondata era stato 53) e altre 3 persone in alta intensità. Chiuse altre 6 classi

03 March - 16:25

Battiston lo aveva annunciato e così è stato: in una settimana i contagi in Trentino sono aumentati del 30% ma nei prossimi 7 giorni la situazione potrebbe persino essere peggiore. Secondo Agenas sia gli infetti attivi che i posti letto occupati in terapia intensiva sono destinati ad aumentare in maniera significativa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato