Contenuto sponsorizzato

Italobus, in Trentino con fermate a Trento e Rovereto tutto l'anno

Dal 3 aprile ogni giorno ci saranno 4 collegamenti 

Pubblicato il - 20 marzo 2017 - 17:22

TRENTO. Dopo il buon riscontro del servizio stagionale invernale, ora Trento e Rovereto entrano definitivamente nel network Italobus.

 

Grazie al sistema di trasporto integrato rotaia – gomma, lanciato da Ntv a dicembre 2015, a partire dal 3 aprile i viaggiatori Italo potranno quotidianamente raggiungere le due città viaggiando prima in treno, poi in bus acquistando un unico biglietto valido per entrambi i mezzi.

 

Quattro i collegamenti giornalieri; chi vorrà partire da Trento potrà prendere un Italobus alle 6,15 (alle 6,50 da Rovereto) per arrivare alla stazione di Verona Porta Nuova e prendere il treno Italo delle 8,17 per raggiungere Bologna, Firenze e Roma. L’altra corsa Italobus partirà da Trento alle 16,15 (fermata intermedia a Rovereto alle 16,50) e permetterà ai viaggiatori di prendere il treno in partenza da Verona alle 18,17, che fermerà a Bologna, Firenze, Roma e Napoli.

Per raggiungere Trento e Rovereto, invece, ci sarà un Italobus che partirà da Verona Porta Nuova alle 10,45 e un altro alle 18,45.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 gennaio - 05:01

In una conferenza stampa a senso unico, come al solito, dove è impossibile interloquire e quindi riuscire a capire davvero qualcosa i due vertici dell'Apss hanno provato a spiegare la situazione alla luce dei dati completi mostrati da il Dolomiti in questo grafico dell'Apss. Tra le motivazioni dei troppi decessi il fatto che la popolazione trentina è particolarmente anziana. In valore assoluto, però, l'Alto Adige lo è ancora di più (il 15,6% della popolazione rispetto al 14,1% del Trentino di over 65) quindi quei 350 decessi in più non si spiegano

27 gennaio - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 gennaio - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato