Contenuto sponsorizzato

Lasciano la marijuana in tre barattoli e nel pacchetto di Corn flakes Kelloggs sul sedile del taxi, fermati due nigeriani

La perquisizione ha portato al sequestro di 1.141 grammi di marijuana e di 1.930 euro quale provento dell’attività illecita di spaccio di droga. Il capo della squadra mobile: "I due arresti dimostrano come l'attenzione e i servizi al contrasto delle spaccio siano il concreto risultato delle attività in atto" 

Pubblicato il - 09 October 2017 - 12:55

TRENTO. Due nigeriani sono finiti in manette nella serata di ieri in via Torre Verde per spaccio. Questo il risultato di un'operazione mirata per la prevenzione e il contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti tra piazza Dante, stazione delle corriere e ferroviaria

 

Durante il monitoraggio dell'ingresso alla stazione dei treni, sono stati notati i due nigeriani, poi identificati per i predetti arrestati, i quali, provenienti da due diverse direzioni, dopo essersi scambiati dei segni d’intesa, hanno preso un taxi. Ritenendo che tale condotta potesse nascondere una cessione di droga, il veicolo veniva seguito e poi bloccato in via Torre Verde.

 

Nel corso del controllo dei due giovani, sul sedile posteriore destro del mezzo, è stata rinvenuta una borsa in cellophane contenente tre barattoli già aperti (uno piccolo di vaselina, uno di latte in polvere e uno di cacao) e una confezione in cartone di Corn flakes Kelloggs, sigillata sull'estremità superiore con del nastro adesivo.

 

Un immediato controllo del suo interno portava a scoprire un involucro in cellophane trasparente del peso complessivo pari a 1.141 grammi, che conteneva marijuana. Per questo motivo i nigeriani, classe 1988 e 1985 senza fissa dimora, venivano tratti in arresto e condotti presso questi Uffici e ulteriormente sottoposti a perquisizione.

 

Nella circostanza è stata eseguita una perquisizione locale del domicilio del nigeriano più giovane che ha portato al rinvenimento e sequestro di 1.930 euro, ritenuto il provento dell’attività illecita di spaccio di droga.

 

"I due arresti - commenta Salvatore Ascione, il capo della squadra mobile - dimostrano come l’attenzione ed i servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, voluti dal questore Massimo D’Ambrosio nelle zone più esposte, siano il concreto risultato delle attività in atto nel centro cittadino".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 December - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 December - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 December - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato