Contenuto sponsorizzato

Litiga con la madre, fa resistenza ai carabinieri e gli sequestrano 4 coltelli, un'ascia e un arco

I militari di Riva del Garda hanno deferito il 17enne trentino al tribunale dei minori. Nell'operazione di controllo del territorio deferito anche un pakistano ubriaco in possesso di un coltello con lama di 20 centimetri

Pubblicato il - 10 September 2016 - 15:39

RIVA DEL GARDA. C'è stato anche il deferimento al tribunale dei minori di un giovane di 17 anni per resistenza al pubblico ufficiale nel quadro dell'operazione "non solo agosto sereno" predisposto dal comando provinciale dei carabinieri di Trento. Il minorenne trentino si è reso responsabile di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale allorquando i militari di Riva del Garda si sono recati presso la sua abitazione per sedare un acceso diverbio con la madre. Al minore sono quindi anche stati sequestrati quattro coltelli costruiti artigianalmente, un’ascia ed un arco che deteneva all'interno della propria camera.

 

Ma non è tutto. L’attività ha permesso anche ai militari dell’Arma di deferire in stato di libertà un cittadino croato 63enne residente ad Arco, poiché trovato in possesso di un coltello con lama lunga 9 centimetri; un cittadino pakistano 30enne in Italia senza fissa dimora, poiché sorpreso in evidente stato di ubriachezza e in possesso di un coltello con lama lunga 20 centimetri. Inoltre veniva segnalato all’autorità amministrativa un cittadino italiano 20enne, residente in Abruzzo, poiché trovato in possesso di 5 grammi di stupefacente del tipo eroina.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 05:01

La vicenda legata alla chiusura del quotidiano di via Sanseverino resta molto complicata: i giornalisti non sono in cassa integrazione perché non funziona come nel 1800 che il padrone chiude e buona notte. Gli abbonamenti sono stati convertiti con quelli del giornale fino a ieri concorrente senza possibilità di rimborso e non si capisce chi sia il direttore del sito (che Ebner e la proprietà altoatesina hanno detto di voler rilanciare) visto che intanto vi lavorano persone dell'Adige, dell'Alto Adige e un fortunato ex del Trentino

19 January - 19:52
Sono 317 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 5 decessi, mentre sono 22 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività
19 January - 22:21

I senatori di Italia Viva, come annunciato nel corso del pomeriggio, si sono astenuti dal voto. Alla fine il Governo è riuscito ad incassare la fiducia anche al Senato ma non c'è la maggioranza assoluta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato