Contenuto sponsorizzato

Marijuana a Pergine, sequestrate 94 piante alte anche 2 metri e mezzo

I carabinieri hanno scovato un campo in zona Valcanover. Le piante erano irrigate attraverso un rudimentale sistema allacciato alla rete pubblica

Pubblicato il - 21 settembre 2017 - 10:56

PERGINE. Sono 94 le piante di cannabis indica sequestrate dai carabinieri nella zona di Pergine, alcune di queste verranno inoltre analizzate dal laboratorio dell'Arma di Bolzano. 

 

I carabinieri della stazione di Pergine, impegnati nel contrasto agli stupefacenti e ai fenomeni predatori, avevano da tempo avviato delle indagini circa la produzione di cannabis indica, sia nel centro cittadino che nelle varie frazioni del circondario.

 

Dopo alcune operazioni investigative di natura tecnica e la quotidiana acquisizione di informazioni sul territorio, le ricerche si sono concentrate nella zona di Valcanover, dove è stata individuata una importante porzione di terreno, adibita interamente alla coltivazione di cannabis indica, con piante già in piena infiorescenza, alte fino a 2 metri e mezzo, e irrigate da un rudimentale impianto allacciato alla rete pubblica

 

Dopo aver individuato la coltivazione, i carabinieri, nei giorni successivi, hanno quindi eseguito diversi servizi di osservazione, anche con l’ausilio di agenti del Corpo forestale provinciale di Pergine Valsugana, al fine di pizzicare il responsabile.

 

Dopo qualche giorno, durante i quali, nessuno si è presentato al campo, le forze dell'ordine hanno operato il sequestro dell’intera piantagione, composta come detto in apertura da 94 piante, parte delle quali inviate nel capoluogo altoatesino.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 12:09

Le borracce con una veste grafica che veicola un messaggio ambientale saranno consegnate a tutti gli alunni. L'obiettivo con “Anch'io mi prendo cura del pianeta” è quello di limitare l'uso di bottigliette di plastica monouso e favorire lo sviluppo di un'attenzione specifica sul tema ambientale, la diminuzione delle rifiuti e lo sviluppo sostenibile

19 novembre - 11:11

E' avvenuto al casello di Bolzano Sud, dove la squadra mobile della polizia del capoluogo altoatesino, impegnata in un regolare controllo anticrimine, ha fermato un veicolo con alla guida un pregiudicato 39enne. Dalla successiva perquisizione emergevano una consistente somma di denaro in contanti e 4 etti di cocaina nascosti nell'autoradio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato