Contenuto sponsorizzato

Muore il centauro dopo lo scontro ad Ala. Lascia una bimba di 9 mesi

L'incidente era avvenuto sabato scorso.  Ieri mattina è stata dichiarata la morte cerebrale e la moglie ha autorizzato la donazione degli organi

Pubblicato il - 15 July 2017 - 09:56

TRENTO. Non ce l'ha fatta purtroppo il trentanovenne motociclista rimasto gravemente ferito l’8 luglio in un incidente stradale a Santa Margherita di Ala.

 

Le ferite riportate da Rolando Saccoman nello scontro avvenuto con un'auto, sono state fin da subito giudicate gravi e l'uomo è deceduto ieri pomeriggio all'ospedale Santa Chiara.

 

L'incidente era avvenuto sabato scorso, attorno alle 18, quando Saccoman si è scontrato con un'auto, guidata da un giovane di 21 anni, che proveniva nell'altro senso di marcia all'altezza di Santa Margherita di Ala. Un impatto che aveva fatto sbalzare il centauro per diversi metri.

 

L'uomo, residente a Cerea, in provincia di Verona, padre di una bambina nata lo scorso ottobre, si trovava in uno stato di coma giudicato irreversibile dai medici. Ieri mattina è stata dichiarata la morte cerebrale e la moglie ha autorizzato la donazione degli organi.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
24 giugno - 20:07
La Pat ha presentato un piano contro la diffusione del bostrico: l'individuazione precoce degli alberi infestati e il loro immediato abbattimento [...]
Cronaca
24 giugno - 21:27
Il fienile, dove si trovava una famiglia, è stato colpito da un fulmine. Stando alle prime informazioni una bambina di 11 anni sarebbe stata [...]
Cronaca
24 giugno - 17:47
L'assessore Tonina in Terza Commissione: "O si riuscirà a trovare una condivisione trasversale sulla costruzione di un impianto gassificatore, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato