Contenuto sponsorizzato

Parte una scintilla e prende fuoco la polvere di titanio. Intervento dei vigili del fuoco in un'azienda che produce protesi

L'incidente è avvenuto a Pergine in un capannone della Eurocoating che produce protesi ortopediche. Un lavoratore si è accorto della scintilla partita da un macchinario e l'ha subito portato all'esterno. I vigili del fuoco sono intervenuti per bloccare la combustione (IL VIDEO)

Di Luca Pianesi, Luca Andreazza e Donatello Baldo - 11 settembre 2017 - 14:23

PERGINE VALSUGANA. L'allarme è stato lanciato dai dipendenti poco prima dell'una: una scintilla ha innescato la combustione della polvere di titanio durante una lavorazione. L'incidente è avvenuto alla Eurocoating di Pergine Valsugana, azienda che produce protesi sanitarie in viale dell'Industria.

 

 

Ad accorgersene immediatamente lo stesso dipendente intento nella lavorazione della polvere che ha subito portato all'esterno la macchina da cui si è originata la combustione per evitare il propagarsi dell'incendio a tutto il capannone.

 

La polvere di titanio, infatti, è altamente infiammabile e la combustione è difficile da contenere. Per questo, i Vigili del fuoco permanenti di Trento e i volontari di Pergine, hanno usato una tecnica particolare: i fusti di polvere di titanio in corso di combustione sono stati riempiti con altra polvere bianca estinguente. Poi, con una seconda manovra i fusti sono stati riversati in altri bidoni, più grandi, e ricoperti con altre polvere estinguente.

 

 

 

 

In questo modo è stata messa in sicurezza l'area e i lavoratori hanno potuto riprendere la loro normale attività.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 novembre - 05:01

Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale restituiscono la fotografia delle povertà sul territorio provinciale, con numeri in leggera crescita rispetto lo scorso anno. “Tanti stranieri utilizzano i servizi di accoglienza come punto di riconoscimento e di appoggio per avere un luogo sicuro dove pernottare in attesa dei documenti”

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato