Contenuto sponsorizzato

Piedibus diventa un gioco e i bambini possono viaggiare per il mondo

Si chiama “Kids go green” e promuove la mobilità sostenibile e attiva dei bambini.  In questo gioco, sommando tutti i Km sostenibili fatti giornalmente dai bambini, insegnanti e volontari, la scuola procede in un cammino nel mondo reale

Pubblicato il - 12 maggio 2017 - 19:42

TRENTO. Andare a scuola a piedi promuovendo la mobilità sostenibile ma anche divertendosi scoprendo cose nuove. Dopo la positiva esperienza fatta in questi anni con le scuole di Cognola, Meano e Vela, ora il Piedibus diventa App con un gioco che permette ai giovani di “camminare nel mondo”.

 

L'iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione della fondazione Bruno Kessler. La sfida è quella di rendere la mobilità indipendente dei bambini sicura sociale e divertente, sfruttando al meglio la rete sociale composta dalle famiglie, volontari, scuola e l'informatica come tecnologia che semplifica la vita.

 

Il progetto si chiama “Climb” e ha messo a disposizione del Piedibus una App mobile per i volontari che permette di gestire le varie attività del servizio a partire dalla gestione dei turni, la sostituzione degli itinerari, le presenze giornaliere dei bambini e tanto altro. L’App è corredata da dispositivi smart, che vengono distribuiti ai bambini, e che, sfruttando sensori di prossimità, permettono di automatizzare la registrazione della presenza alle diverse fermate e la compilazione del “diario di bordo”.

 

Accanto a tutto questo c'è però un'altra parte molto importante costituita dal nuovo gioco, Kids go green”, che promuove la mobilità sostenibile e attiva dei bambini tramite la tecnologia persuasiva della “gamification”. In questo gioco, sommando tutti i Km sostenibili (a piedi, in bici, con lo scuolabus) fatti giornalmente da bambini, insegnanti e volontari, la scuola procede in un cammino nel mondo reale.

 

L’avanzamento su questo cammino e le tappe raggiunte sono visualizzati su una mappa multimediale interattiva; inoltre, ogni classe, in base al programma, può associare del materiale didattico di approfondimento alle diverse tappe.

 

 

Attualmente stanno partecipando a questo innovativo gioco didattico tecnologico tutti i bambini della scuola primaria di Vela, che stanno virtualmente camminando verso Kangole, in Uganda (più di 8000 Km). I giovani viaggiatori hanno finora percorso tutta l’Italia, hanno attraversato la Grecia (Atene) e l’Egitto (Il Cairo), e stanno affrontando l’ultima fatica nel cuore dell’Africa, che li vedrà raggiungere, entro giugno, la destinazione finale.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 agosto - 13:02

Dopo il durissimo commento dei giorni scorsi, l'ex sindaco di Verona torna all'attacco del leader della Lega: "E' scappato via perché vuole decidere tutto lui, ma ha tradito i grillini, che intanto avevano subito su tutta la linea. Un'azione scellerata che da vero capo di governo passa ora all'opposizione. Ridicolo, la crisi l'hai aperta tu e solo tu, caro Salvini"

24 agosto - 06:01

Sono 15.614,29 gli ettari di superficie complessiva notificata bio e in conversione nel 2018 per 1.309 operatori, quasi un raddoppio in termini di ettari rispetto ai dati del 2017. Numeri che si trovano nella risposta dell'assessora Giulia Zanotelli all'interrogazione di Lucia Coppola (Futura). L'ex assessore: "Stanziati solo 5 milioni contro i 21 della volta precedente. Bocciato un emendamento del Patt che chiedeva più soldi per il comparto"

24 agosto - 11:39

L'inizio del concerto è previsto alle 14. Pur essendo stati previsti dei servizi di trasporto speciali, ci sono già code e rallentamenti in A22 all'uscita di Bressanone

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato