Contenuto sponsorizzato

Sbanda con la moto e finisce contro un muretto, grave un centauro

L'incidente è avvento a passo San Pellegrino. Tra le ipotesi dell'uscita di strada l'eccessiva velocità

Pubblicato il - 10 June 2017 - 16:31

TRENTO. Grave incidente attorno alle 15 al passo San Pellegrino, poco lontano dall'hotel Costabella.

 

Un motociclista, proveniente da Moena e diretto a Falcade, è finito fuori strada finendo con la propria moto addosso ad un muretto.

 

Dalle prime informazioni, la causa dell'uscita di strada sembra sia essere stata anche questa volta l'eccessiva velocità che, in prossimità della curva, ha fatto sbandare il mezzo.


Immediato l'intervento dei soccorsi del 118, un'ambulanza, l'automedica e l'elisoccorso. L'uomo con diverse lesioni è stato trasportato in codice rosso all'ospedale.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 February - 16:07

Si sono concluse con il ritrovamento di una serie di oggetti, inviati ai Ris di Parma, le ricerche dei sommozzatori del Nucleo speciale dei carabinieri. Nel fiume Adige, però, nessuna traccia di Peter Neumair. Novità importanti emergono intanto dalle indagini

27 February - 13:30

Ecco cosa dice la bozza del nuovo dpcm che sarà valido fino al 6 aprile. La zona rossa diventa più rossa con la chiusura anche di parrucchieri e barbieri quella bianca sempre più una realtà (dopo il caso della Sardegna) e prevede la riapertura praticamente di tutto (bar, ristoranti, cinema e teatri senza coprifuoco alle 22) eccetto fiere, congressi, discoteche e stadi. Resta il divieto di spostamento tra regioni ma novità per i musei

27 February - 14:56

Mentre a livello nazionale dal 6 al 13 marzo sarà portata avanti questa importante iniziativa che si inserisce nella campagna più ampia ''Close the Gap – riduciamo le differenze'', e coinvolge le cooperative di consumatori, i soci, i dipendenti e i fornitori di prodotto a marchio, Coop Italia rilancia anche la petizione “Stop Tampon Tax – Il ciclo non è un lusso”. In Trentino la decisione se aderire o meno verrà presa lunedì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato