Contenuto sponsorizzato

Scontro in autostrada tra Trento Nord e San Michele, sette giovani coinvolti portati al Santa Chiara

La dinamica ricostruita sul posto dalla Polizia stradale sembra indicare uno sbandamento con conseguente perdita del controllo di una vettura che sarebbe stata successivamente tamponata

Pubblicato il - 11 June 2017 - 10:58

TRENTO. Un incidente avvenuto questa notte sull'Autobrennero ha coinvolto sette giovani tra i 19 e i 27 anni. E' successo poco dopo la mezzanotte tra Trento Nord e San Michele all'Adige.

 

La dinamica ricostruita sul posto dalla Polizia stradale sembra indicare uno sbandamento con conseguente perdita del controllo di una vettura che sarebbe stata successivamente tamponata. Oltre ai due mezzi che avrebbero impattato tra loro, altre automobili sarebbero state investite dai rottami persi durante lo scontro. 

 

Sul posto sono intervenute immediatamente quattro ambulanze per soccorrere prima di tutto le persone che sembravano più gravi: due ragazze, una di 25 e l'altra di 22 anni, e un ragazzo di 27. Gli altri, di 27, 23, 22 e 19 anni, non avevano necessità immediate di soccorso ma sono stati comunque trasportati al pronto soccorso dell'ospedale Santa Chiara

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 March - 20:03
Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 4 decessi. Sono 84 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
06 March - 20:03

L'estate scorsa ci sono voluti 40 giorni in più rispetto agli altri anni per dare semaforo verde a questo servizio fondamentale e in quel lasso di tempo erano, purtroppo, morte affogate nei laghi trentini quattro persone. Questa volta si è giocato in anticipo, già disposto il dislocamento estivo dei sub direttamente all'eliporto Caproni

06 March - 15:14

Ha preso avvio il progetto pilota per effettuare l'autotest nasale nelle scuole primarie altoatesine. Dopo il no della Ripartizione italiana, sono state 11 le strutture che hanno preso parte, con 1145 bambini su 1673 testati, di cui 3 risultati positivi. L'assessore alla Salute Thomas Widmann: "Il metodo sembra funzionare"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato