Contenuto sponsorizzato

Sfonda una porta a vetri di un hotel con un pugno, si ferisce e chiede un risarcimento. Ora sarà lui a pagare

L'uomo inizialmente aveva spiegato che nell'andare in bagno aveva spinto la porta e il vetro si sarebbe rotto da solo. La verità era ben diversa. 

Pubblicato il - 08 ottobre 2017 - 10:07

TRENTO. Prima con un pugno ha rotto la porta a vetri dell'hotel Des Alpes di Campiglio per poi avviare una causa di risarcimento. Il turista romano, autore del fatto quella sera probabilmente sotto gli effetti dell'alcol, ora però dovrà mettere mano al portafoglio e pagare non solo 13 mila euro all'hotel ma anche all'assicurazione.

 

I fatti risalgono all'inizio del 2013. L'uomo aveva spiegato che nell'andare in bagno aveva spinto la porta e il vetro si sarebbe rotto da solo provocandogli delle ferite serie alla mano. Una descrizione di quello che era successo diversa da quella fatta da alcuni testimoni che hanno raccontato che il vetro si sarebbe rotto perché l'uomo l'avrebbe colpito con un pugno durante un litigio al telefono con la fidanzata. L'uomo avrebbe fatto quindi tutto da solo.

 

Avviata la richiesta di risarcimento da parte del turista romano, sia l'hotel che l'assicurazione si sono costituiti a giudizio. Dopo una approfondita istruttoria si è arrivati a ricostruire l'esatta dinamica dei fatti ed ora la decisione del giudice: l'uomo, come già detto, dovrà pagare oltre 13 mila euro sia all'hotel Des Alpes che all'assicurazione.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 20:05

Ci sono 46 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 94 positivi a fronte dell'analisi di 846 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,1%

20 ottobre - 17:58

La Provincia di Bolzano ha comunicato nuove limitazioni per frenare la diffusione del virus. In una giornata segnata dal record di positivi (ben 209), Kompatscher ha annunciato che le scuole superiori dovranno fare almeno un 30% della didattica a distanza. Sport e grandi eventi, con la cancellazione dei mercatini di Natale, gli altri ambiti maggiormente interessati

20 ottobre - 18:46

Sono 15 i milioni che saranno investiti nella realizzazione del nuovo collegamento funiviario che, in soli 7 minuti, percorrerà un tracciato di 3.8 chilometri per un dislivello di 644 metri. L'impianto collegherà l'abitato di San Cipriano con Malga Frommer, posta tra le piste da sci del comprensorio di Carezza. Intanto, però, si continua a scavare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato