Contenuto sponsorizzato

Spaccio, possesso di armi e danneggiamenti. Sei denunce e tre arresti da parte della Polizia di Stato

Un massiccio impiego delle Forze di Polizia  è stato impiegato per la celebrazione del funerale di un bambino a Villazzano

Pubblicato il - 05 July 2017 - 13:44

TRENTO. Giornata molto impegnativa quella di ieri per le Forze dell'ordine di Trento. Sono due le persone che sono state individuate e arrestate perché dovevano scontare diversi mesi di reclusione.

 

Ieri pomeriggio la Squadra Mobile ha arrestato un uomo italiano di 30 anni residente a Rovereto perché doveva scontare sei mesi di reclusione. Sempre nel pomeriggio il Reparto Prevenzione Crimine, nei pressi di piazza Dante, ha arrestato uno straniero già noto per reati di spaccio di sostanze stupefacenti, perché doveva scontare un mese e 15 giorni di reclusione.

 

Malgrado gli eventi che hanno visto anche un impiego massiccio delle forze di polizia per la celebrazione del funerale del bambino a Villazzano e per i numerosi interventi delle volanti, oltre il presidio dei parchi di Trento, sono poi continuate le attività di repressione dei reati disposte dal Questore Massimo D’Ambrosio.

 

Ieri sera, la Squadra Volante, coordinata dal Commissario Capo Antonio Concas, ha arrestato in via Torre Vanga un nigeriano che aveva appena ceduto una dose di sostanza stupefacente ad un tossicodipendente.

 

Nel corso della giornata, inoltre sono stati denunciati 4 italiani per possesso ingiustificato di armi, un italiano per danneggiamento e un tunisino per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.  

 

“La giornata di ieri - ha commentato il Capo della Squadra Mobile Salvatore Ascione - ha confermato come, anche a fronte di eventi imprevedibili, l’azione di repressione dei reati voluta dal Questore D’Ambrosio continua ininterrotta ed è destinata a permanere nel tempo”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 February - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 February - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato