Contenuto sponsorizzato

Bill Frisell: jazz, folk e nuova polifonia per un chitarrista che fa la storia

Grande attesa degli appassionati per il secondo appuntamento, giovedì 24,  della rassegna Transiti del Centro Santa Chiara al teatro Sanbapolis. Protagonista il musicista americano con il suo gruppo di stelle che presenta il nuovo lavoro Harmony. Il suo stile di contaminazioni è stato definito "musica sacra"

Pubblicato il - 21 ottobre 2019 - 15:13

TRENTO. Il secondo appuntamento della rassegna Transiti – Musiche in movimento, curata per il Centro Servizi Culturali S. Chiara da Alberto Campo, vede protagonista un’icona della musica contemporanea d’oltreoceano: BILL FRISELL. Giovedì 24 ottobre (alle ore 21.00) il 68enne compositore e chitarrista di Baltimora salirà sul palco del Teatro SanbàPolis di Trento con il progetto chiamato Harmony.

 

Nell’arco di una carriera lunga oltre quattro decenni, Bill Frisell si è imposto quale assoluto protagonista della scena musicale statunitense: status certificato nel 2005 dal Grammy Award assegnato al suo album “Unspeakable”.    Compositore e arrangiatore, ma soprattutto chitarrista sopraffino, dopo essere affiorato dal circuito “off” del jazz newyorkese entrò nei ranghi della celeberrima etichetta discografica bavarese Ecm, editrice di alcuni dei suoi primi lavori da solista.

 

 

Nel tempo Frisell ha allargato poi il raggio della propria azione creativa fino ad abbracciare la tradizione del folklore americano del Novecento. Trae ispirazione proprio da essa il progetto Harmony, titolo dell’album uscito pochi giorni fa con il prestigioso marchio Blue Note, sul canovaccio del quale è modellato l’omonimo spettacolo dal vivo.

 

Insieme al titolare, partecipano all’impresa Petra Haden (figlia di Charlie, leggendario contrabbassista jazz, in voce), Hank Roberts (violoncello) e Luke Bergman (chitarra baritona), strumentisti di valore assoluto.    Per descrivere ciò che Bill Frisell crea nel formato Harmony, un commentatore ha scritto: «Questa garbata convergenza tra folklore americano, jazz e nuova polifonia sembra davvero una sorta di musica sacra».

 

Il concerto di Bill Frisell è in calendario giovedì 24 ottobre, alle 21.00, al Teatro SanbàPolis di Trento. Per partecipare è previsto un biglietto d’ingresso di 10 Euro, con una riduzione a 8 per gli Under 26 e a 5 per gli studenti universitari. Transiti – Musiche in movimento proseguirà il suo cammino venerdì 15 novembre ospitando i Pere Ubu, band fra le più originali del post-punk statunitense. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 giugno - 19:24
Il riferimento del primo cittadino va alle risposte date dall'allora assessore regionale competente, Noggler, a Claudio Cia e che, [...]
Cronaca
16 giugno - 16:53
La Pat oggi ha promosso un incontro con i sindaci per fare il punto sulla campagna e per condividere le strategie per aumentare la copertura troppo [...]
Cronaca
16 giugno - 18:38
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine. L'auto è finita anche contro un palo dell'illuminazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato