Contenuto sponsorizzato

''Cornice musicale stupenda'' e ''Lo consiglierò ai nipotini'', grande successo per le iniziative della Filarmonica di Trento

Le novità riguardano la serie digitale di concerti per i bambini e per le famiglie. Da tempo MiniFilarmonica si rivolge direttamente a un pubblico estremamente giovane, quello dei giovani tra i 5 e gli 11 anni. La formula adottata, che unisce il suono alla parola, l'immagine alle luci, la danza ai costumi coinvolgendo nella produzione quasi sempre tutti i presenti, si è rivelata particolarmente felice

Pubblicato il - 17 febbraio 2021 - 16:04

TRENTO. Prosegue l'impegno della società Filarmonica di Trento che propone varie iniziative e che si destreggia tra le misure restrittive per contenere l'epidemia Covid. 

 

Le novità riguardano la serie digitale di concerti per i bambini e per le famiglie. Da tempo MiniFilarmonica si rivolge direttamente a un pubblico estremamente giovane, quello dei giovani tra i 5 e gli 11 anni. La formula adottata, che unisce il suono alla parola, l'immagine alle luci, la danza ai costumi coinvolgendo nella produzione quasi sempre tutti i presenti, si è rivelata particolarmente felice.

 

Non concerti quindi nel senso tradizionale del termine ma piuttosto piccoli spettacoli in cui la musica viene presentata usando i modi del teatro e dell'animazione, del racconto e della sorpresa, coinvolgendo palcoscenico e platea. Stante l'impossibilità di incontrarsi dal vivo, la società Filarmonica di Trento ha scelto di investire sulla registrazione di questi concerti, che saranno disponibili nella pagina dedicata ai video (Qui link) del nuovo sito.

 

MiniFilarmonica - Sul Filotre nuove produzioni, curate dalla Filarmonica, su progetto letterario di Soledad Rivas (La Seggiolina Blu) e con il coordinamento artistico di Alessandro Arnoldo. Un percorso fatto di musica, testi ed illustrazioni e guidato dalla voce narrante di Federica Chiusole. Rodaripedia, un breve viaggio tra le opere di Gianni Rodari, nel centenario della sua nascita. La musica jazz dei Nik Lee and The Marcos accompagna questa lettura, animata dai disegni di sabbia di Nadia Ischia. Mentre tutti dormono, il mondo fiabesco di Astrid Lindgren, una delle scrittrici per l'infanzia più conosciute al mondo, che ha speso il suo impegno nella difesa dei diritti dei bambini, degli animali, della pace e della convivenza, contro ogni forma di sopraffazione.

 

Alla voce di Federica Chiusole, si uniscono la musica multietnica dello Yasemi Trio e le illustrazioni di Giorgia Pallaoro. Infine, La Storia di Babar, scritta e disegnata nel 1931 da Jean de Brunhoff, testimone dei racconti che la moglie Cécile regalava ai suoi bambini, la notte, prima di dormire. Un piccolo romanzo di formazione, triste ma divertente, poetico e pieno di fantasia.

 

La storia è semplice, una metafora della ricerca della propria identità e una parabola sul significato di civiltà. Francis Poulenc, intorno al 1940 si trovava a suonare il pianoforte in famiglia, con amici e una sua nipotina, che si annoiava nel sentirlo suonare le sue composizioni, propose allo zio di mettere in musica la sua storia preferita: “Zio, che noiosa questa musica, perchè non scrivi la musica per questo?” e gli dette il suo libro di Babar l'elefantino. Interpretata al pianoforte da Stefano Visintainer e Marco Rinaudo, con la voce di Federica Chiusole e i disegni di sabbia di Nadia Ischia. Le riprese audio e video sono a cura di Giacomo Plotegher e Marco Carbone. Il costo del biglietto è di 5 euro.

 

Sono positivi i feeback di questa iniziativa. "Bellissimo. Lo farò vedere ai miei nipoti. Lo consiglio anche ai grandi. Raccontato benissimo. La cornice musicale stupenda, tutti bravissimi" e "Rinnovo i miei più sinceri complimenti a voi e agli artisti degli spettacoli. E' stato piacevole tornare a farsi raccontare questi bei testi insieme alle immagini e gustarne la musica mai prevedibile e sempre ricercata. E' bello vedere in questi difficili tempi, tanti giovani artisti coinvolti su tutti i fronti, dalla scrittura di queste performance, penso al maestro Arnoldo (che già avevo seguito per il festival dei cori) alla loro messa in scena e musica a cura di validi interpreti". Questi alcuni messaggi ricevuti dalla Filarmonica.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 16:45

A 12 anni ha lasciato la sua casa in Afghanistan, passando per Iran e Turchia è arrivato in Grecia dopo un viaggio durato anni, lì è rimasto coinvolto nell’incendio che lo scorso settembre ha devastato il campo profughi di Moria: ora grazie alla Comunità Papa Giovanni XXIII l'incredibile storia di N.A. (che chiameremo Nico) ha trovato a Rovereto il suo lieto fine

07 marzo - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

07 marzo - 18:26

L'amministrazione comunale continua a respingere la semplicissima proposta volta a sensibilizzare la comunità sul rispetto delle donne e contro la violenza. Vardon Inant: ''La Giunta provinciale in questi giorni ha deciso di aderire al progetto nazionale 'Panchina rossa' coinvolgendo anche, come parte attiva, i Comuni. Torniamo a chiederla per Mazzin e a tal proposito abbiamo deciso di interpellare direttamente la Provincia''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato