Contenuto sponsorizzato

Cercasi pop-up mobile per scoprire i luoghi abbandonati dell’Alto Garda e Ledro

Finalista del Bando Generazioni 2023-24, l’associazione Smarmellata attraverso il progetto a mezz’aria lancia una call per giovani progettisti volta alla realizzazione di una struttura mobile, utile a rilanciare i luoghi abbandonati dell’Alto Garda e Ledro. In palio, una settimana di residenza in Val di Ledro e un budget di 4.300 Euro per la realizzazione della struttura. Le candidature, aperte fino al 23 maggio 2024, sono rivolte a giovani under 35 con competenze in architettura, design o artigianato artistico

Di Francesco Cestari - 17 maggio 2024 - 20:21

TRENTO. Continuano le ricadute positive sul territorio del Bando Generazioni che vede i vincitori dell’edizione 2023-24 impegnati a supportare lo sviluppo professionale dei giovani e fare rete con le comunità locali. Dopo il progetto di esplorazione territoriale in Sicilia e la call per aspiranti sceneggiatori promossa dal progetto Vallə è la volta dell’associazione Smarmellata con il progetto a mezz’aria, che si pone l’obiettivo di rigenerare i cosiddetti luoghi ‘sospesi’ dell’Alto Garda e Ledro. In particolare, l’intento di Smarmellata è quello di creare una nuova narrazione facendo riemergere tutte quelle località, strutture o paesaggi che hanno ormai perso la loro funzione originale, e che, dunque, “rimangono a mezz’aria, come custodi immobili del territorio”.

 

 

Dopo anni di attività durante i quali hanno realizzato diversi laboratori, eventi e zine, con a mezz’aria i giovani di Smarmellata propongono in quest’occasione la loro prima residenza artistica. Inoltre, alla realizzazione di questo progetto hanno partecipato alcune realtà territoriali di tutta la regione, tra cui il Collettivo Borlottee, Sedotti e Abbandonati, LIA Collective e Basis Vinschgau.

 

A fare da cornice alle attività proposte sarà l’ex-Centrale di Concei, in Val di Ledro, un luogo simbolo, che rappresenta i tanti edifici abbandonati, parchi e piazze in cerca di una nuova identità. Avviata nel 1905 e chiusa nel 1968, l’ormai ex-centrale è stata restaurata nel tempo e offre oggi spazi che ben si prestano ad attività sociali grazie alla presenza di una cucina, camerate, bagni e zone comuni. Nonostante ciò, negli anni l’ex-centrale non è stata utilizzata se non in rare occasioni. Grazie al supporto dell’Amministrazione Comunale di Ledro, con il loro progetto i giovani di Smarmellata provano dunque a ridare vita a questo luogo. Alla residenza, che avrà luogo dal 10 al 16 giugno 2024, potranno partecipare dei gruppi di progettisti, formati da un minimo di due a un massimo di quattro persone, in grado di progettare e realizzare una piccola struttura temporanea e pop-up.

 

Per farlo, il gruppo selezionato avrà accesso a una serie di risorse messe a disposizione dall’associazione, tra cui spiccato momenti di formazione specifica a cura di Cooperativa19, tutoraggio e un budget pari a 4.300 Euro lordi attraverso il quale sarà possibile acquistare il materiale necessario. A sua volta, l’installazione pop-up proposta dovrà rispettare alcune caratteristiche. Innanzitutto, è richiesto che la struttura sia mobile, per poterla trasportare o trainare da un posto all’altro, creando così un vero e proprio tour tra i luoghi ‘sospesi’ del comprensorio. Inoltre, l’installazione dovrà essere pop-up, cioè modulabile, ampliabile e richiudibile secondo le finalità di utilizzo previste come quella di stand espositivo o mail-box per la comunità. Infine, considerato che gran parte delle attività previste verranno realizzate all’aperto, è richiesto che la struttura sia resistente alle intemperie.

 

 

Per candidarsi all’iniziativa, i gruppi interessati potranno inviare una mail all’indirizzo amezzaria0@gmail.com, allegando curriculum vitae, portfolio, descrizione del progetto e relativo piano economico. La scadenza è fissata per giovedì 23 maggio 2024.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 giugno - 10:21
L'uomo faceva parte dell'associazione a delinquere con finalità di terrorismo Jweb che preparava estremisti disposti ad effettuare attentati in [...]
Cronaca
15 giugno - 06:01
Nei primi mesi del 2024 il livello di precipitazioni registrato in Trentino è stato da record in molte aree e per il Gruppo Dolomiti [...]
Montagna
15 giugno - 10:04
L'escursionista, rimasta gravemente ferita, è stata trasportata in elicottero all'ospedale di Coira. La polizia cantonale dei Grigioni ha aperto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato