Contenuto sponsorizzato

Un'estate pre-Covid, stagione positiva nel Primiero che guarda agli appuntamenti di settembre: ''A luglio il ritorno dei turisti dall'estero con +107% di presenze''

E' una stagione oltre le aspettative quella tracciata nella zona del Primiero, nonostante le difficoltà nel reperimento del personale e qualche fisiologica incertezza legata a Covid. I dati fin qui raccolti dall'Azienda per il turismo San Martino di Castrozza, passo Rolle, Primiero e Vanoi evidenziano un recupero importante di turisti stranieri, aumentano anche gli ospiti italiani

Pubblicato il - 25 agosto 2022 - 19:50

PRIMIERO SAN MARTINO DI CASTROZZA. Un'estate positiva sul fronte del turismo. E' una stagione oltre le aspettative quella tracciata nella zona del Primiero, nonostante le difficoltà nel reperimento del personale e qualche fisiologica incertezza legata al decorso della pandemia Covid. E ora l'area guarda ai prossimi appuntamenti di settembre.

 

I dati fin qui raccolti dall'Azienda per il turismo San Martino di Castrozza, passo Rolle, Primiero e Vanoi evidenziano un recupero importante sul numero di turisti stranieri, praticamente assenti nelle due precedenti stagioni, con un aumento del 68% di arrivi e del 107% di presenze per il mese di luglio in confronto alla stagione 2021, numeri che avvicinano la stagione in corso con quella dei record del 2019, tra le migliori in assoluto per numero di turisti dall'estero sul territorio.

 

In particolare a trainare l’intero comparto in questa specifica classifica sono stati il settore alberghiero (più 84% di arrivi e 140% presenze a luglio) e i rifugi in quota (più 63% di arrivi e 73% di presenze a luglio) grazie al prepotente ritorno dei flussi internazionali anche in quota lungo gli itinerari del Dolomiti Palaronda Trek e Ferrata, le proposte tra i rifugi delle Pale di San Martino che quest’anno ha fatto registrare numeri record ben oltre il 2019.

 

Anche il numero degli arrivi di turisti italiani continua a salire, con un aumento dell’8% di arrivi e del 12% di presenze nel mese di luglio rispetto al 2021, una progressiva e costante crescita che permette quasi di allinearsi con le cifre ricavate dall’estate record del 2019. In totale quindi fino a questo momento l’estate del 2022 rispetto alla precedente ha fatto registrare un aumento degli arrivi e delle presenze superiore al 15%.

 

"Fino a oggi non possiamo che essere decisamente soddisfatti dell’andamento della stagione. Tornare ai numeri pre-pandemia - commenta Antonio Stompanato, presidente dell'Apt San Martino di Castrozza, passo Rolle, Primiero e Vanoi - è un risultato notevole che ci dà grande fiducia nel futuro. Il clima favorevole e il pieno recupero del turismo estero ci hanno dato una bella mano, ma voglio sottolineare anche il grande lavoro di tutti gli operatori turistici, ma anche delle associazioni, dei comitati e delle amministrazioni locali che hanno permesso alla “macchina” turistica di ripartire spedita nella direzione giusta".

 

A dare impulso all’intero comparto, oltre a una situazione sanitaria mondiale più stabile rispetto a quella dell’anno precedente, è stato soprattutto l’atteso ritorno dei grandi eventi, molti dei quali coordinati o supportati da Apt in varie forme in collaborazione con le associazioni e i partner locali (basti pensare al ritorno del Trentino Music Festival per Mezzano Romantica e la Primiero Dolomiti Marathon), oltre al ritiro Hellas Verona gestito direttamente.

 

“Per questo desidero ringraziare sentitamente tutti i volontari che nel corso dell’estate hanno permesso la realizzazione di eventi di questo tipo – prosegue Stompanato – la loro passione e la grande disponibilità sono state le chiavi che ci hanno permesso di mettere nuovamente in piedi un calendario ricco di iniziative. Ripartire non è mai così scontato e invece grazie a loro anche il mese di settembre ritroverà tre eventi gastronomici di grande richiamo come la Knodelfest di Imer (3-4 settembre), la festa delle Brise (9-11 settembre) e la Gran Festa del Desmontegar (29 settembre – 2 ottobre), entrambi in programma nella loro versione originale pre-pandemia".

 

Sempre a settembre ritornano anche appuntamenti sportivi consolidati come gli imminenti Rallye di San Martino (9-10 settembre), Mythos Primiero Dolomiti (11 settembre) e Rosetta Verticale (18 settembre), fiori all’occhiello di un calendario di eventi che hanno saputo anche ritagliarsi ottimi riscontri mediatici anche su emittenti televisive nazionali.  

 

"Gli sforzi messi in campo dagli operatori turistici per sopperire alla mancanza di personale - conclude Manuel Corso, direttore dell'Apt San Martino di Castrozza, passo Rolle, Primiero e Vanoi - hanno permesso alle singole aziende di rispondere adeguatamente ai flussi di una stagione estiva impegnativa, senza intaccare lo standard di servizi offerti all’ospite. Da parte di Apt prosegue l’impegno sul fronte del coordinamento delle iniziative e sullo sviluppo prodotto per garantire agli ospiti un territorio organizzato. In questo senso nel corso dell’estate sono pervenuti feedback positivi da parte degli ospiti sulle iniziative e i programmi di attività organizzate in collaborazione con gli operatori turistici e i partner del territorio. I numeri di questa prima parte di stagione ci permettono di guardare ai prossimi mesi con maggiore fiducia, ma c’è grande consapevolezza che le sfide da affrontare siano complesse e connesse soprattutto al mantenimento della corretta redditività degli operatori turistici che si ritrovano oggi a programmare le prossime stagioni senza le necessarie garanzie di fronte ai continui rincari delle utenze e delle materie prime".

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 24 settembre 2022
Telegiornale
24 set 2022 - ore 21:22
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
24 settembre - 19:13
Una lettera per chiedere maggiori controlli contro le speculazione sugli alpeggi è stata consegnata all’assessora Zanotelli, i pastori [...]
Economia
24 settembre - 19:20
Al teatro Sociale di Trento i maggiori esponenti del movimento calcistico a livello italiano hanno cercato di rispondere alle questioni più [...]
Cronaca
24 settembre - 18:22
In Veneto, fino alla fine di settembre, è stata sospesa la caccia per diverse specie di uccelli migratori, inoltre sarà vietato l’utilizzo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato