Contenuto sponsorizzato

Nella consulta culturale italiana della Provincia di Bolzano c'è anche Beatrice Venezi, la direttrice d'orchestra che vuole farsi chiamare "direttore"

Nominate oggi le consulte culturali dei due gruppi linguistici: presenti in quella italiana la direttrice d'orchestra consigliera per la musica del ministro Sangiuliano e Umberto Croppi, ex assessore della giunta Alemanno

Pubblicato il - 16 aprile 2024 - 19:15

BOLZANO. È arrivata oggi, da parte della giunta provinciale di Bolzano - su proposta degli assessori alla Cultura italiana e Cultura tedesca Marco Galateo e Philipp Achammer - la nomina delle consulte culturali dei gruppi linguistici italiano e tedesco per la durata in carica della legislatura.

 

E l'impressione, per quanto riguarda quella italiana, è che – come scrive Fabio Gobbato di Salto.bz – l'assessore Galateo abbia optato per una "riverniciata" orgogliosamente di destra.

 

Il nome che fa più "rumore", senz'ombra di dubbio, è quello di Beatrice Venezi alla musica classica: la 34enne direttrice d'orchestra toscana, nonchè consigliera per la musica del ministro della cultura Sangiuliano, è figlia dell'ex dirigente nazionale di Forza Nuova Gabriele Venezi e si è sempre dichiarata espressamente di destra, ricevendo inoltre il Premio Atreju nel 2021 durante l'omonimo raduno annuale di Fratelli d'Italia. A far discutere è, inoltre, la sua presa di posizione nel volersi definire "direttore" d'orchestra al maschile e non al femminile.

 

A fianco dell'assessore, e vicepresidente della Provincia, Marco Galateo ci sarà poi, alla Comunicazione e management culturale, l'esperto di comunicazione e politico romano Umberto Croppi: già assessore della giunta Alemanno, capogruppo dei Verdi alla regione Lazio ed esponente del partito di Gianfranco Fini "Futuro e libertà", negli anni Settanta è stato tra gli ideatori delle nuove forme della cultura di destra tra cui i noti "Campi Hobbit".

 

Presenti nella consulta italiana anche l'ex consigliere comunale di Alleanza Nazionale Achille Ragazzoni (Storia e cultura locale), il consigliere comunale brissinese di Forza Italia Antonio Bova (Storia e cultura locale), Emanuele Masi (Danza), Alessandra Tiddia (Storia dell'arte), Walter Zambaldi (Teatro), Marco Sartore (Spettacolo), Stefano Riba (Design e arti visive), Livia Bertagnolli (Musica e coralità) e la giornalista Paola Bessega (Musica pop).

 

"I membri proposti alla Giunta sono tutte personalità di spicco del panorama culturale italiano di livello internazionale, nazionale e locale – dichiara Marco Galateo, esprimendo grande soddisfazione per la composizione della nuova consulta – e i spazia nelle diverse aree culturali, partendo dalla musica con un occhio particolare per quella classica, avendo la Provincia sostenuto la candidatura di Bolzano a città patrimonio immateriale Unesco per la musica, al teatro, al management, alla storia e ai beni culturali".

 

Per quanto riguarda invece la Consulta culturale del gruppo linguistico tedesco, questa è composta dall'assessore provinciale alla Cultura tedesca Philipp Achammer e da componenti che operano in diversi settori culturali quali lo spettacolo, il canto, la musica, le arti figurative e il design, la letteratura, gli usi e costumi, le istituzioni culturali, i musei e la cultura giovanile.

 

Si tratta di Josef Bertignoll (Egna), Sabine Gamper (Soprabolzano), Christine Helfer (Bolzano), Hans-Christoph von Hohenbühel (Bressanone), Margareth Lun (San Michele Appiano), Florian Pallua (San Lorenzo di Sebato), Claudia Plaikner (Valdaora), Josef Ploner (Luson), Margot Schwienbacher (Bolzano), Peter Schwienbacher (Bressanone), Heinrich Walder (Bressanone), Johann Anton Walther von Herbstenburg (Bolzano) e Alexander Zoeggeler (Bolzano).

 

"I componenti nominati hanno competenze rilevanti e conoscenze nell'ambito culturale altoatesino - sottolinea l'assessore provinciale Philipp Achammer – e la nuova Consulta tedesca riflette una visione ampia della cultura, interessata alla partecipazione di tutte le fasce della popolazione ed alla promozione di sviluppi sociali innovativi".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 21:10
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco e per il sistema di Protezione civile in Trentino. Disagi alla viabilità tra frane e strade chiuse in [...]
Ambiente
21 maggio - 21:17
Salute e costi, inquinamento, differenziata e l'energia per il riscaldamento domestico, il confronto con Bolzano e la richiesta di attivare un [...]
Cronaca
21 maggio - 18:07
La vicenda di Forti fa emergere sempre più disparità di trattamento e dopo l'incontro in pompa magna con la premier Meloni con tanto di diretta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato