Contenuto sponsorizzato

All'Università di Trento si studia l'algoritmo anti-sprechi: ''Usiamo strumenti di business intelligence''

Al via il progetto di ricerca “Digital Cost Management” per la creazione di strumenti e sistemi di intelligenza artificiale in grado di ottimizzare conti, risorse materiali e umane di piccole e grandi aziende

Pubblicato il - 10 luglio 2018 - 11:36

TRENTO. È partito ufficialmente il progetto di ricerca “Digital Cost Management”, un'iniziativa tra il Dipartimento di ingegneria e scienze dell’informazione dell’Università di Trento e Cosman, realtà leader in Italia nella realizzazione di progetti di Cost Management pensati per ottimizzare i costi aziendali, migliorare l'efficienza e massimizzare i risultati.

 

“Il progetto di durata biennale - commenta il professore Paolo Giorgini, tra i promotori del progetto in Ateneo - rappresenta un'importante sfida nell’ambito della Industry 4.0. Questa iniziativa permette di innovare e rendere più efficiente le attività di cost managment di piccole e grandi aziende attraverso strumenti e sistemi di intelligenza artificiale".

 

L'obiettivo del progetto è quello di sviluppare una piattaforma “intelligente” in grado di analizzare costi e processi di organizzazioni complesse e supportare gli specialisti di cost management attraverso analisi predittive, confronti storici e tecniche di ottimizzazione dei processi di consumo.

Dicom4.0 prevede inoltre di sviluppare strumenti di business intelligence per il monitoraggio dei processi di consumo in grado di segnalare criticità e proporre azioni di adeguamento.

 

“Obiettivo del cost management - spiega Massimo Aielli, direttore scientifico e responsabile grandi clienti di Cosman – in pratica, è quello di agire sul superfluo, sullo spreco, per riequilibrare le risorse verso attività a maggior valore aggiunto".

 

In questo modo si può recuperare il valore latente presente in azienda che, altrimenti, rischierebbe di restare inespresso. "Il Digital Cost Management - conclude Aielli - consiste nel leggere in modo integrato e organico la grande massa di dati prodotti dai terminali collegati in rete per trasformarli, in ‘real time’, in informazioni utili al governo dei costi aziendali".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 novembre - 05:01

Il disegno di legge voluto da Fugatti prevede, per chi ha ricevuto condanne superiori ai 5 anni, l’impossibilità di fare domanda per un alloggio Itea e la rescissione del contratto per coloro che già sono destinatari di un’abitazione, lo stesso principio lo si vorrebbe estendere a tutti i componenti del nucleo famigliare. Dura replica di Ianeselli: “C’è odore di incostituzionalità le famiglie dovrebbero essere aiutate non sbattute sulla strada”

15 novembre - 13:09

L'importanza del risparmio per un futuro sostenibile al centro dell'iniziativa formativa promossa dalla Cassa Rurale Vallagarina nelle scuole elementari del basso Trentino e dell'alto Veronese. "E grazie ai numerosi interventi, del nostro bilancio sociale a favore dei soci, delle famiglie, delle imprese e delle associazioni, sosteniamo le nostre comunità”

16 novembre - 17:37

E' stata eletta la nuova coordinatrice dell'Unione per gli Universitari. Sul problema degli affitti spiega: "stiamo pensando all'istituzione di uno sportello affitti e ad una piattaforma dove i privati possano registrare le offerte di alloggio, in modo che gli studenti possano più facilmente districarsi nella giungla degli affitti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato