Contenuto sponsorizzato

A Volano torna 'Insolazione'. "Felici di avere tra i volontari persone con problemi di salute mentale e richiedenti asilo" e il ricavato va tutto in beneficenza

Da giovedì 23 a domenica 26 spazio a cibo, musica ma soprattutto accoglienza e integrazione. La storia dell'Associazione Gruppo 78 che opera in varie parti del mondo per aiutare le fasce più deboli sarà esposta in una mostra fotografica. Tra le band i Rebel Roots e Cisco dei Modena City Ramblers

Di Cinzia Patruno - 22 agosto 2018 - 21:24

VOLANO. ‘Insolazione’, o meglio incontri di azione solidale, è una festa per tutti, che promuove l’incontro e il confronto con la diversità. Questo l’obiettivo dell’Associazione Comunità Gruppo 78, che sarà impegnata da giovedì 23 a domenica 26 agosto in una manifestazione speciale al parco Legat di Volano.

 

“Organizzare una festa – spiega Miriam Gusmini, fondatrice con il marito sia dell’associazione che della Cooperativa Gruppo 78 - rappresenta sicuramente un’impresa sempre più complessa e impegnativa ma è una sfida che riesce ad appassionare e coinvolgere i giovani e il ricambio generazionale è una delle priorità da affrontare e risolvere all’interno della nostra come di altre associazioni.”

 

Una manifestazione che giunge alla sua nona edizione quest’anno, con lo scopo di integrare, sensibilizzare, ma anche di raccogliere fondi. “Non è una festa fine a se stessa – desidera precisare Miriam -. Tutti gli utili vengono devoluti a progetti di cooperazione internazionale”.

 

La Cooperativa Gruppo 78 nasce su iniziativa di Miriam e il marito, che nel 1978 approdano in Trentino. Un anno di grande cambiamento vista l’introduzione della legge 180 , conosciuta come Legge Basaglia, e la conseguente chiusura dei manicomi. Una problematica a cui il Trentino non è certamente stato esente, legata principalmente al fatto che non erano state previste delle strutture che potessero accogliere adeguatamente quelli che prima erano i pazienti. Tali problematiche, unite alla conoscenza di ragazzi giovanissimi costretti in case di riposo, hanno portato Miriam e il marito a fondare una cooperativa che potesse occuparsene.

 

Nel 1992 viene fondata l’associazione, che porta lo stesso nome della cooperativa. “Pur consapevoli che ci sono molte realtà che operano nel sociale anche in provincia di Trento – spiega Miriam – la volontà di aprire un’associazione a sostegno delle fasce più emarginate era impellente. L’esperienza maturata nel settore disabilità e salute mentale poteva essere utilizzata anche a beneficio delle persone dei paesi impoveriti. Abbiamo ascoltato e risposto alla richiesta di aiuto di disabili, minori, donne in difficoltà dapprima in Guatemala e Ecuador, successivamente in Albania e Kosovo, poi in Tanzania e, in questi ultimi anni, Brasile e India”.

 

E la nona edizione di ‘Insolazione’ si ripropone di raccontare un po’ più a fondo questa realtà. “Nelle quattro serate e nella giornata di domenica verrà allestita una mostra fotografica che ripercorre la storia della nostra associazione”.

 

Ma ci sarà spazio anche per il divertimento: giovedì, venerdì e sabato dalle 18 alle 21 ci sarà l’angolo degustazione vini a cura dell’Associazione Centrifuga e tanta musica. In particolare, nella serata di venerdì si esibirà il gruppo musicale trentino  Rebel Roots, mentre sabato ci sarà Cisco dei Modena City Ramblers con la sua band. Domenica 26 agosto tanto spazio per i più piccoli: alle 12.30 ci sarà il pranzo solidale in collaborazione con i ragazzi del Cinformi e il pomeriggio proseguirà con tanti giochi e animazione.

 

“Siamo orgogliosi – conclude Miriam - di avere tra i nostri volontari e ospiti persone con problemi di salute mentale, grazie alla collaborazione con la Cooperativa Gruppo 78, e ragazzi richiedenti asilo. Siamo convinti che il messaggio migliore che si possa trasmettere è l’esempio di una convivenza possibile e che la paura del diverso si possa superare con la conoscenza”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 febbraio - 05:01

Il rischio è che tante persone che in questi mesi hanno trovato un riparo durante la notte grazie ai posti messi a disposizione dal Comune all'Ostello della Gioventù finiscano nuovamente a dormire in strada. Questa sera sarà l'ultima notte anche per gli spazi aperti nella Chiesa di Centochiavi ma potranno essere riattivati

27 febbraio - 19:34

I positivi totali di oggi sono 341 mentre i decessi sono 2 che portano il totale, da inizio epidemia a 1271 morti, 821 solo da settembre in questa seconda ondata di Covid-19. Ecco la mappa del contagio da Trento ad Ala da Pergine a Rovereto

27 febbraio - 20:20

Sono tante le voci che sabato 27 febbraio, in piazza Santa Maria, hanno ricordato Deborah Saltori, 42enne di Vigo Meano uccisa dall’ex marito. Non bisogna parlare di violenza solamente a posteriori, hanno ricordato le persone che hanno preso la parola in piazza. È necessario insistere sulla rieducazione degli uomini maltrattanti, ma anche sull’educazione dei ragazzi. “Chiediamo che i percorsi di educazione alle relazioni di genere siano riattivati”, ha domandato l’insegnante Maria Giovanna Franch, ma dalla giunta nessuna risposta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato