Contenuto sponsorizzato

Addio a don Francesco Moser, si è spento a 81 anni. Domani il funerale

Il missionario era stato in Brasile e a Timor Est. Dal 2016 era tornato in Italia

Foto Vita Trentina
Pubblicato il - 26 dicembre 2018 - 12:09

TRENTO. È mancato all'affetto della comunità a 81 anni, nel giorno di Natale, don Francesco Moser, detto "Chico".

 

A ricordare il missionario, una figura piuttosto nota in città, la Diocesi.

 

Originario di Verona, ma battezzato a Mezzocorona, don Moser era stato ordinato presbitero nel giugno 1963. Tra il 1963 e il 1968 è stato viceparroco nel Bleggio, a Besenello e a Quadra. Poi missionario in Brasile: dal 1968 al 2004 nella Diocesi di Fortaleza. Quindi il trasferimento a Timor Est (2004-2016, Diocesi di Dili).

 

Da qualche anno don Moser era tornato in Italia e dal 2016 era collaboratore pastorale per il decanato di Trento.

 

Il funerale sarà celebrato a Trento nella parrocchia di San Pietro domani alle 10.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 16:08

Sono circa una cinquantina i depuratori sul territorio altoatesino e la Provincia ha scelto 9 impianti per questo monitoraggio tra dimensione, punto geografico e tipo di utenza e il territorio è stato diviso in altrettante sezioni: Bolzano, Termeno, Pontives, Media Venosta, Bressanone, Wipptal, Tobl-Brunico e Wasserfeld. Un progetto con il coordinamento dell'Istituto superiore di sanità

30 ottobre - 13:09

L'assessore Widmann: "In due settimane la situazione è completamente cambiata. Si deve considerare che per ogni positivo in media ci sono tra i 20 e i 30 contatti: 350 infezioni significa circa 10 mila contatti e diventa necessario variare strategia perché è impossibile rintracciare tutti". L'ordinanza valida da sabato 31 ottobre

30 ottobre - 15:31

La Giunta trentina ha confermato la “linea morbida” sugli orari di apertura di bar e ristoranti: “Alla luce dell’operazione ascolto con i rappresentanti delle categorie interessate, l’esecutivo ha deciso di proseguire sulla via intrapresa anche nei prossimi giorni, fissando all’inizio della prossima settimana un nuovo momento di verifica”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato