Contenuto sponsorizzato

Dalla statua alla parete di cioccolato alta 7 metri, tantissimi gli appuntamenti golosi, Eurochocolate sbarca in Paganella

Le date sono quelle dal 13 al 16 dicembre prossimo. Un evento targato Gioform fortemente sostenuto dall’Azienda Turismo Dolomiti Paganella. Eurochocolate Christmas è articolato in modo da coinvolgere l’intero comprensorio 

Pubblicato il - 02 ottobre 2018 - 16:40

ANDALO. Un goloso week-end e il buon cioccolato si appresta a invadere la Paganella, pronta a ospitare, dal 13 al 16 dicembre prossimi, la prima edizione della quattro giorni dedicata al cibo degli Dèi.

 

L’evento, organizzato da Gioform, titolare del marchio e del format Eurochocolate, è promosso dall’Azienda per il turismo Dolomiti Paganella, Trentino Marketing, Provincia di Trento e Consorzi turistici dell'Altopiano della Paganella, che raggruppa i comuni di Andalo, Fai della Paganella, Molveno, Cavedago e Spormaggiore.

 

Eurochocolate Christmas è articolato in modo da coinvolgere l’intero comprensorio e propone un ricco programma di iniziative diffuse per animare le principali piazze e strutture ricettive fino alle location più caratteristiche come rifugi, ristoranti e librerie.

 

Tra le principali attrazioni, un sorprendente Choco Circus accoglie ogni giorno grandi e piccini in compagnia di personaggi curiosi e divertenti, dalla Donna Cannolo ai Chocolieri fino alla Domatrice di Pasticceri.

 

Un evento che intende ripercorrere anche la lunga e suggestiva storia del cioccolato, un approccio tra il circense e il teatrale, per coinvolgere varie espressioni artistiche e tutto il pubblico.

 

All’insegna dell’attività fisica, il quotidiano appuntamento con la Choco Scalata: una parete da arrampicata alta 7 metri che riprodurrà una maxi tavoletta di cioccolato con la quale il pubblico, guidato da esperti, potrà cimentarsi, ricevendo un goloso omaggio.

 

Da non perdere, domenica 16 Dicembre, lo spettacolo della Choco Scultura: un’occasione unica per vedere un maxi blocco di cioccolato trasformarsi in una golosa creazione sotto i possenti colpi di un abile chocoscultore.

 

L’opera, che raffigura un simbolo del comprensorio della Paganella, resta esposta per tutta la durata dell’evento e per poi essere donata al territorio. Pronti a conquistare tutti gli appassionati di cioccolato anche gli appuntamenti quotidiani con gli imperdibili CiokoPass, Cioccolato in Pista e ChocoVIA, appositamente pensati per abbinare al piacere dello sci tutta la dolcezza del miglior Cibo degli Dèi.

 

Il pubblico può inoltre lasciarsi sorprendere da un’imponente Choco Cornice. Il maxi frame, realizzato con ben 400 chili di cioccolato, sarà anche un originale set fotografico per i golosi visitatori di Eurochocolate Christmas pronti a farsi immortalare in un simpatico scatto che potranno ritrovare sia sul sito internet che sui social dell’evento.

 

Tanti e per tutti i gusti anche i golosi Circuiti diffusi che coprono di tanto buon cioccolato le suggestive Dolomiti e la Paganella. I ristoranti del Comprensorio sono infatti invitati a presentare il cioccolato in tutte le sue forme e abbinamenti. Le tipicità del territorio sposano così la dolcezza del cioccolato per comporre nuovi menu che saranno proposti in esclusiva nei giorni della manifestazione.

 

Spazio anche a wine bar, enoteche e rifugi del Comprensorio che possono inserirsi nei golosi circuiti dei Choco Aperitivi e dei Rifugium Peccatorum: degustazioni “tardive” di cioccolato e cocktail a base di cioccolato, oltre ad abbinamenti con tabacco, grappe e altri prodotti che esalteranno il piacere della notte e il fascino del cioccolato, ma anche impedibili tour tra i rifugi della zona che vogliono proporre originali abbinamenti.

 

Golose opportunità anche per gli hotel e i loro ospiti che potranno scegliere tra un Soggiorno Latte e un Soggiorno Fondente. A completare la golosa offerta i centri benessere del territorio che, per l’occasione, possono proporre trattamenti di benessere a base di cioccolato per abbinare al gusto l’impareggiabile piacere di un dolce trattamento di bellezza.

 

Eurochocolate Christmas è anche didattica e cultura. Tanti gli appuntamenti quotidiani per avvicinarsi al mondo del cioccolato e scoprirne origini, aromi e sapori, anche attraverso gustose combinazioni con i prodotti tipici del territorio.

 

Ingresso gratuito, su prenotazione, anche per gli imperdibili Cooking Show: un fitto calendario di laboratori di cioccolateria e pasticceria dove gli appassionati possono cimentarsi in prima persona nella realizzazione di dolci e cioccolatini seguendo i consigli degli esperti.

 

ABC del Cioccolato, Choco Cake DesignEquochocolate sono invece gli incontri riservati alle scuole per imparare a conoscere tutte le fasi di lavorazioni del cioccolato, a partire dalla sua affascinante materie prima, il cacao, affrontandone gli attualissimi temi della sostenibilità e dell’equità.

 

All’insegna dell’approfondimento e della cultura anche gli appuntamenti quotidiani firmati Cioccolata con l’Autore: una ghiotta occasione per sorseggiare un’ottima cioccolata calda mentre alcuni fra gli autori più interessanti ne racconteranno curiosità e aneddoti.

 

In esclusiva per Eurochocolate Christmas anche due originali Choco Mostre: Panini&Cioccolata, una dolcissima esposizione che ha come tema il cacao e il cioccolato nelle storiche figurine e Incarti Golosi by Kramsky, esposizione di incarti di cioccolato provenienti da una collezione privata, unica nel suo genere, che richiameranno il tema degli sport invernali e della montagna.

 

Sono inoltre aperte le iscrizioni per il Chocophotography Workshop, un’originale chiamata alle fotocamere per tutti gli appassionati di fotografia che, fin d’ora, possono dilettarsi a scattare immagini che raccontano il cioccolato nel Comprensorio della Paganella.

 

Protagonisti possono essere i locali più caratteristici, i prodotti tipici e i paesaggi mozzafiato del territorio. Le foto ricevute saranno selezionate e valorizzate in una suggestiva esposizione. Tutti i partecipanti che invieranno domanda di iscrizione a workshop@eurochocolate.com sono inoltre invitati a partecipare attivamente durante l’evento con scatti fotografici pronti a raccontarlo che saranno pubblicati sul sito e sui canali social.

 

Come in ogni evento firmato Eurochocolate, il cioccolato potrà essere degustato ma anche acquistato. Piazza Dolomiti ad Andalo sarà infatti la sede dell’atteso Chocolate show, il grande  emporio del cioccolato con le più autorevoli aziende del made in Italy

 

Una ricca selezione di imprese produttrici di cioccolato locali e italiane alle quali si affiancheranno realtà estere. Choco Dolomiti Paganella, Distretti del Cioccolato Italiano, Costruttori di Dolcezze ed Equochocolate saranno le quattro aree tematiche pronte a soddisfare gusti ed esigenze di tutti i golosi.

 

Eurochocolate Christmas vi aspetta nel Comprensorio Dolomiti Paganella per una imperdibile full immersion tra neve e cioccolato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 16:21

L'assessora Segnana è intervenuta per scaricare la responsabilità sull'Ordine dei medici. Grosselli, Bezzi e Alotti: "Se esecutivo e dirigenti provinciali hanno sempre bisogno di qualcuno che dica cosa fare, per quale motivo vengono pagati dai trentini? Chieda scusa e ringrazi Ioppi invece di accusarlo". L'Upt: "Accuse di Segnana inaccettabili e vili. Bullismo istituzionale, arroganza e impreparazione"

25 maggio - 12:14

Il dato emerge da una analisi della Coldiretti sulla base delle denunce complessive di infortunio pervenute all’Inail tra fine febbraio e il 15 maggio 2020. Gianluca Barbacovi spiega che “si tratta di una buona notizia sia per le imprese agricole che per i lavoratori impegnati in agricoltura, ma anche per chi sceglie di passare le vacanze a contatto con la natura in uno degli agriturismi del Trentino Alto Adige"

25 maggio - 13:10

La manifestazione era stata autorizzata dalla questura, ma non è bastato per metterla al riparo delle polemiche sollevate dalla destra. La Comunità: “Se al consigliere fosse interessato a sapere se le norme di distanziamento sono state rispettate sarebbe venuto di persona a verificare”. Il sindaco Caramaschi: “Mi è stato assicurato che tutto si è svolto regolarmente”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato