Contenuto sponsorizzato

Expo Riva Schuh con 13 mila visitatori si conferma fiera leader del settore e anticipa le prossime tendenze

Oltre 13 mila visitatori, ventisei buyer per undici Paesi, si chiude l'ottantanovesima edizione della kermesse di Riva del Garda Fierecongressi. Appuntamento a giugno per l'edizione numero novanta

Expo Riva Shuhu (foto Jacopo Salvi)
Pubblicato il - 16 gennaio 2018 - 20:40

RIVA DEL GARDA. "Expo Riva Schuh si è confermata la manifestazione del settore con il più alto tasso di internazionalizzazione d’Europa", queste le parole di Roberto Pellegrini, presidente di Riva del Garda Fierecongressi, che aggiunge: "Gli espositori hanno espresso grande soddisfazione per la qualità dei buyer che hanno incontrato qui a Riva del Garda e ciò conferma il buon livello della nostra offerta fieristica. Portare visitatori qualificati significa offrire concrete occasioni di business alle aziende, che hanno così un fortissimo incentivo a continuare a esporre qui".

 

L'edizione numero ottantanove della manifestazione ha registrato la partecipazione di una delegazione di ventisei buyer provenienti da undici Paesi (Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Estonia, Romania, Russia, Serbia, Ungheria, Croazia e Ucraina), organizzata con il supporto di Ice-Agenzia.

 

L’iniziativa di incoming è il risultato della tappa svedese di Expo Riva Schuh Around the World, il tour promozionale della fiera, che toccherà nei prossimi mesi gli Stati Uniti.

 

Il talk inaugurale della manifestazione, nella quale è intervento João Maia, direttore generale Apiccaps (l'Associazione nazionale portoghese dei produttori di calzature, componenti e articoli di pelle), e alla sua lettura dei dati emersi dal World Footwear Yearbook - l'autorevole pubblicazione curata dall'Associazione, ha dato importanti indicazioni sui principali player mondiali della calzatura.

 

Il mercato statunitense resta tra i principali poli di consumo di calzature a livello mondiale, anche se sta attraversando una fase di profondi cambiamenti: le calzature made in China, che fino a 7 anni fa rappresentavano il 75% delle importazioni americane, hanno infatti perso quote importanti e ne rappresentano oggi solo il 15%.

 

Si tratta di un dato strettamente legato all’aumento del prezzo medio delle calzature prodotte in Cina, che ha avuto come riflesso uno spostamento della produzione verso altri Paesi asiatici, tra cui il Vietnam. La Cina assiste quindi a un interessante fenomeno di crescita dei consumi interni (dovuta al reddito medio più alto), che rende il Paese sempre più importante dal punto di vista dei consumi. Il ruolo del gigante asiatico si fa quindi sempre più complesso e si aprono interessanti prospettive di vendita anche per le aziende europee e la loro produzione medio-alta.

 

Le evoluzioni dei mercati corrono parallele ai cambiamenti sempre più veloci del mondo della moda e del ruolo del consumatore, sempre più evoluto e digitale. Come testimonia il successo del modello del fast fashion, la velocità diventa un'importante chiave di successo e i brand si rivolgono sempre meno ai grandi produttori e sempre più a produzioni piccole e flessibili, aprendo un'altra possibile chiave di successo per le produzioni europee.

"Come strategia e posizionamento, Expo Riva Schuh è perfetta per le esigenze del fast fashion, perché abbiamo da tempo abbattuto le barriere tra le stagioni - spiega Giovanni Laezza, direttore generale di Riva del Garda Fierecongressi -. Si affermano sempre più strategie di acquisto miste, in cui grandi ordinativi si integrano a produzioni più piccole e ripetute. Le aziende hanno inoltre ampliato la propria offerta merceologica per poter mantenere le proprie quote di mercato, orientandosi sempre più a una proposta total look. La nostra fiera, insomma, sta cambiando, così come cambia il mercato: la ricetta del successo è però quella di rispondere alle nuove esigenze senza mai cambiare il proprio Dna".

 

Per l’autunno/inverno 2018/2019 da Expo Riva Schuh emerge una tendenza generale votata al comfort, con dettagli che rimandano ad un'eleganza classica a metà strada tra formalità e tradizione, senza rinunciare mai allo stile. Si delinea una tendenza ibrida, che punta a coniugare materiali, stili e colori diversi, con un gioco di contrasti del tutto nuovo.

 

Borchie, cinghie e colori decisi, come il rosso e il nero: un trend rock che si fa strada nelle collezioni donna, affiancandosi a modelli più romantici, caratterizzati da un decorativismo elegante e ricercato, espresso anche nella scelta dei materiali, con un mix di pelle e morbidi tessuti. Ispirate a un mood elegantemente rilassato sono anche le calzature maschili, che puntano alla qualità e alla cura dei dettagli, con un'ispirazione classica che richiama gli anni '50 e '60.

 

Per i più piccoli, si conferma la tendenza a coniugare praticità, data dalle chiusure a elastico o alle cerniere, assieme a ispirazioni derivanti dal mondo degli adulti, con dettagli glam e raffinati. Nella calzatura sportiva, infine, i modelli risultano sempre all’avanguardia in termini di forma e funzionalità. Continua a crescere, infine, l'attenzione dei brand verso i temi dell’ecosostenibilità e della tutela dell’ambiente, con materiali riciclabili e innovativi che sempre di più trovano spazio nelle collezioni.

 

La novantesima edizione di Expo Riva Schuh di giugno, oltre a rappresentare un traguardo importante per la manifestazione, vedrà in concomitanza l’inaugurazione della prima edizione di Gardabags, un progetto del tutto nuovo dedicato agli accessori, pensato per dare una risposta concreta alla sempre crescente richiesta di soluzioni total look.

 

"Il progetto Gardabags nasce da una richiesta specifica del mercato - precisa Carla Costa, responsabile dell’Area Fiere di Riva del Garda Fierecongressi -. Non esiste infatti in questo momento in Europa un evento dedicato agli accessori per il segmento medio e il nostro progetto va appunto a colmare questo vuoto. Le nostre analisi sui visitatori di Expo Riva Schuh hanno rilevato come circa il 20% dei buyer che vengono qui a Riva del Garda acquistano anche borse. Con Gardabags vogliamo rispondere alle esigenze di questi, ma anche di altri compratori, con una proposta qualificata, che mixa produzione asiatica a prodotti di Italia, Spagna e Francia. Mi piacerebbe che Gardabags diventasse anche uno spazio per i giovani designer e per le produzioni artigianali".

 

L'appuntamento alla prossima edizione di Expo Riva Schuh è a Riva del Garda dal 16 al 19 giugno 2018.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato