Contenuto sponsorizzato

Sport nel verde prosegue anche in agosto tra arti marziali, ping pong e tante iniziative

Le associazioni sportive e territoriali e le cooperative del privato sociale di Trento collaborano all'iniziativa organizzando percorsi e momenti di attività di carattere sportivo-ricreativo che hanno come comune denominatore l’attività sportiva

Pubblicato il - 27 luglio 2018 - 15:07

TRENTO. L'attività Sport nel verde non conosce soste e il programma prosegue anche in agosto. Una proposta del Comune di Trento per vivere in modo diverso giardini e parchi pubblici della città, scoprire alcune discipline sportive e utilizzare le strutture dedicate a sport e tempo libero (Qui per rimanere sempre aggiornati).

 

Si va dai tavoli da ping pong ai campi da basket, da quello da pallavolo al calcio. E ancora tennisbocce, oltre, naturalmente, a innumerevoli spazi aperti.

 

Le associazioni sportive e territoriali e le cooperative del privato sociale di Trento collaborano all'iniziativa organizzando percorsi e momenti di attività di carattere sportivo-ricreativo che hanno come comune denominatore l’attività sportiva all’aria aperta.

 

La prima metà di agosto vede pronti gli appuntamenti di giovedì 2 agosto dalle 18.30 alle 20, quando l'Asd Amici delle arti marziali invita tutti al parco di Gocciadoro a praticare un po' di Wing Chun.

 

Venerdì 3 agosto dalle 17 alle 19 spazio alla Cooperativa Arianna e una serie di giochi al volo per i ragazzi al giardino di Canova (Gardolo).

 

Martedì 7 agosto dalle 15 alle 16 è tempo del Centro Epicentro che propone dello sport in compagnia al giardino di Ravina.

 

La partecipazione alle attività è gratuita e non richiede alcuna prenotazione. In caso di maltempo le iniziative sono annullate.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 11:41

I tamponi analizzati sono 1530. I pazienti covid19 ricoverati in ospedale sono 16 e a questi si aggiunge una persona che si trova in terapia intensiva 

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
20 settembre - 11:26

Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, il soccorso alpino e i sanitari. E' successo sul sentiero del “Tracciolino”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato